Sconosciuti

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Sconosciuti di Mario Venuti

(Denovo) – 1988 Così fan tutti

Lasciate tutto in asso, mettete tutto via
le case sono aperte per la festa senza fine
se arrivasse il giorno lo manderemo via
non fatevi più attendere, mancate solo voi
venite avanti, voi siete benvenuti
Sconosciuti

Avete le carte in regola per essere amici miei?
venite dallo spazio o dalla periferia?
ma come avevo fatto a non accorgermi di voi
un giorno o l’altro vi manderò i saluti
Sconosciuti

Venga avanti la fantasia
mi trovo ben disposto, ma devo restare attento
voglio che il sogno sia perfetto e i colori siano vivi
lavoro tutto il giorno e non posso più
non voglio essere solo in una notte come questa
voglio dirvi che voi siete benvenuti
e finalmente comincerà…
L’uomo della via
danze gialle e canzoni blu
ma la mente non dorme mai.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here