Se sai se puoi se vuoi

Album

È contenuto nei seguenti album:

1974 Pooh ’71 – ’74
1985 Anthology
1987 Goodbye dal vivo
1990 25 La nostra storia
1995 Pooh Book
2011 Christmas Collection

Testo Della Canzone

Se sai se puoi se vuoi di Pooh

(FacchinettiNegrini)

Tu m’hai chiesto tempo
e troppo tempo ti lasciai
voglio andare in fondo
e il fondo e’ gia’ toccato ormai
lento ed invadente
il tuo silenzio avvolge me
rende amara l’aria
che respiro insieme a te

Soli ,
quel giorno che tremavi,
in quella stanza, si’
fu quando gridai,
per dirti di noi
dicevi a me,
non ho piu’ niente.

Era,
per darti un po’ d’aiuto,
ed ero come te.
ricordo, l’idea,
fu chiara, fu tua
chiedesti a me,
facciamo un viaggio…..

Presto, l’acqua…..
non piu’ confine avra’,
dicevo guarda il mare,
scenderemo,
verso le terre antiche,
del sud…

La gente, negli occhi……
piu’ grandi senza eta’,
e nell’istinto avra’
colori audaci,
e nuove intense voci,
per te…..

Poi quell’osservarmi,
che non ricordai.
prima dei tuoi occhi.
di aver visto mai.
quasi fosse strano,
cio’ che avvenne poi.
cosa abbiamo fatto,
ci chiedemmo noi….

Se sai
se puoi se vuoi.
domando, spiegami,
cos’e’ che ancora fa,
violenza a noi.
Capisci il senso o no….
la voce, il viso tuo,
da riconoscere,
rivoglio a me.

Se sai.
se puoi se vuoi,
la strana nostalgia
che puo’ distruggerci,
si disperdera’

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
[FA]
Tu m'hai chiesto tempo e troppo tempo ti lasciai
voglio andare in fondo e il fondo e' gia' toccato ormai
[LA]
lento ed invadente il tuo silenzio avvolge me
rende amara l'aria che respiro insieme a te.

LA4 DO4 MI4 MI7 DO4 DO7 LA4 La7

RE
Soli
     SOL    LA     RE
quel giorno che tremavi
   SOL    LA      RE
in quella stanza, si'
   LA      SIm
fu quando gridai
     FA#7    SOL
per dirti di noi
  LA
dicevi a me
non ho piu' niente.
RE
Era
    SOL      LA     RE
per darti un po' d'aiuto
   SOL LA   RE
ed ero come te
  LA     SIm
ricordo l'idea
    FA#7      SOL
fu chiara, fu tua
    LA
chiedesti a me
facciamo un viaggio.

RE     SOL
Presto l'acqua
LA7        FA#7   SIm
non piu' confine avra'
LA7    FA#7      SOL
dicevo guarda il mare
      RE   MIm            SIm
scenderemo verso le terre antiche
    LA4   LA
del sud.
   RE          SOL
La gente negli occhi
LA7         FA#7  SIm
piu' grandi senza eta'
LA7     FA#7    SOL           RE
e nell'istinto avra' colori audaci
MIm             SIm
e nuove intense voci
    LA
per te.

LA
Poi quell'osservarmi
che non ricordai
prima dei tuoi occhi
di aver visto mai
DO
quasi fosse strano
cio' che avvenne poi
cosa abbiamo fatto
ci chiedemmo noi.

MI4 MI7 DO4 DO7 LA4 LA7
FA LA DO MI

LA        RE
Se sai se puoi se vuoi
FA#7     SIm
domando, spiegami
SOL          RE
cos'e' che ancora fa
SOL        RE
violenza a noi.
Capisci il senso o no
la voce, il viso tuo
da riconoscere
SOL        RE   7
rivoglio a me.

SI7       MIm
Se sai se puoi se vuoi
LA7       RE
la strana nostalgia
MIm          RE
che puo' distruggerci
MIm        SOL   RE
si disperdera'.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here