Senza nome – Nomadi

 

Album

È contenuto nei seguenti album:

2009 Allo specchio

Testo Della Canzone

Senza nome – Nomadi

Un giro al freddo come sempre la notte
Che non ci siano guai
Un libro i guanti la cintura il cappotto
Che non si sa mai
Come son belle la montagne la notte
Quando fa freddo sai
Quando ci sono due milioni di stelle
Quando ti vedo dentro ad una di quelle
Quando il pensiero scalda per non gelare
Quando mi sveglio dentro a un letto che non c’è

E sono qui per fare anch’io qualcosa per il mondo
E quante volte ho visto facce che han toccato il fondo
Fra la polvere e la fame resto qui
Ovunque sono e resto qui
E quante gente ho salutato gente senza nome
E quanta strada ho calpestato per capire come
Come il mondo sia caduto fino a qui

Un giro al freddo come sempre la notte
Tutto tranquillo sai
La gente guarda e ti ringrazia più volte
Ma non dorme mai
Portiamo cibo coperte speranze
E qualche sogno in più
Tenendo il cuore dentro un blindato
Io sorridevo ma qualcuno ha mirato
E poi un’ombra di nascosto ha sparato
Nel silenzio del rumore resto qui

E non ho mai preteso di salvare il mondo
Perché il mio cuore mi diceva che era giusto in fondo
Provare a cambiare adesso qui
Comunque sono e resto qui
E non capisco quello sparo colpo senza nome
Anche se in tutto sai c’è sempre un ragione
Tra la polvere e la fame resto qui
Per te che sulla foto ci hanno scritto il nome
Si per te che non hai più una lacrima

 
[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Am Dm Em

Am
UN GIRO AL FREDDO COME SEMPRE LA NOTTE

                    Dm
CHE NON CI SIANO GUAI

               Em
UN LIBRO I GUANTI LA CINTURA IL CAPPOTTO

                Am
CHE NON SI SA MAI COME SON BELLE

                                        Dm
LE MONTAGNE LA NOTTE QUANDO FA FREDDO SAI

            Em
QUANDO CI SONO DUE MILIONI DI STELLE

            F
QUANDO TI VEDO DENTRO AD UNA DI QUELLE

                G
QUANDO IL PENSIERO SCALDA PER NON GELARE

QUANDO MI SVEGLIO DENTRO A UN LETTO CHE NON C'E'

C
E SONO QUI PER FARE ANCH'IO

Am
QUALCOSA PER IL MONDO

E QUANTE VOLTE HO VISTO

   F
FACCE CHE HAN TOCCATO IL FONDO

       G
FRA LA POLVERE E LA FAME

          C
RESTO QUI OVUNQUE SONO E RESTO QUI

                        Am
E QUANTE GENTE HO SALUTATO

                                            F
GENTE SENZA NOME E QUANTA STRADA HO CALPESTATO

                           G
PER CAPIRE COME COME IL MONDO SIA CADUTO FINO A QUI

Am
UN GIRO AL FREDDO COME SEMPRE LA NOTTE

                   Dm
TUTTO TRANQUILLO SAI

             Em
LA GENTE GUARDA E TI RINGRAZIA PIU' VOLTE

               Am
MA NON DORME MAI PORTIAMO CIBO COPERTE SPERANZE

                        Dm
E QUALCHE SOGNO IN PIU'...

           Em
TENENDO IL CUORE DENTRO UN BLINDATO

          F
IO SORRIDEVO MA QUALCUNO HA MIRATO

           G
E POI UN'OMBRA DI NASCOSTO HA SPARATO

NEL SILENZIO DEL RUMORE RESTO QUI

C                       Am
E NON HO MAI PRETESO DI SALVARE IL MONDO

                            F
PERCHE' IL MIO CUORE MI DICEVA

                           G
CHE ERA GIUSTO IN FONDO PROVARE A CAMBIARE ADESSO QUI

C
COMUNQUE SONO E RESTO QUI

                        Am
E NON CAPISCO QUELLO SPARO COLPO SENZA NOME

                              F
ANCHE SE IN TUTTO SAI C'E' SEMPRE UNA RAGIONE

          G
TRA LA POLVERE E LA FAME RESTO QUI

Am               Am7
PER TE CHE SULLA FOTO CI HANNO SCRITTO IL NOME

    Am         Em                      Am
SI' PER TE CHE NON HAI PIU' UNA LACRIMA

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here