Serenata Napulitana (2)

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Serenata Napulitana (2) di Canzoni Napoletane

(Ernesto MuroloTagliaferri)

Allèra e sulitaria,
strada ‘e Pusilleco,
si’ sempe tu!
Tutte ccanzone ‘e Napule
pe’ te ha cantato e canta ‘a giuventù!
Viuline ca só’ lacreme,
chitarre appassiunate…
Quanta peccate a ‘e ffemmene
stu mare ha fatto fá…

Varche a cònnola ogne sera
sott
e ggrotte ‘e Marechiaro…
Passa Ammore, ride e va…
mentre se sentono
parole e museca,
ca sulo Napule
sape cantá!…

Cchiù bello e malinconico,
mare ‘e Pusilleco,
mme pare a me…
quanno tutt’è silenzio,
Napule dorme e, ‘nzuonno, penza a te…
Pe’ sotte scoglie vocano
varchette ‘e piscatore…
lente e luntane sonano
ll’ore d
a notte giá…

Varche a cònnola ogne sera,
sotte ggrotte ‘e Marechiaro…

Tesoro mio, che palpite
sott’a chist’arbere
pe’ te vedé!
Cu ‘sta faccella pallida
mo guarde ‘a luna e triemme ‘mbracci’a me…
Chist’uocchie mieje te chiammano…
“Vita d
a vita mia…”
Languide ‘e tuoje rispònnono:
“Dimme che vuó’?…Stó’ ccá!…”

Varche a cònnola ogne sera,
sotte ggrotte ‘e Marechiaro

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here