Sogni – Edoardo Bennato

Album

È contenuto nei seguenti album:

1989 Abbi dubbi

Testo Della Canzone

Sogni – Edoardo Bennato di Edoardo Bennato

Strade di periferia poco illuminate

Noi con la fantasia strade colorate

Tu cosa farai Londra che ne so

L’universita’, l’Italsider mai forse partiro’

Forse me ne andro’ a Milano!

Sogni che ti camminano accanto

stesso treno stesso scompartimento

Sempre solo per sentirti piu’ eroe

nella mente una nuova canzone

Sogni che non ti fanno dormire

sogni che non li vuoi raccontare

Troppo grandi per poterne parlare

troppo dolci per doversi svegliare

Lei arti magiche vento dell’estate
Noi oltre la collina strade sconosciute
Guarda c’e’ New York sembra quasi vera
Formula impazzita di citta’ futura e di rock’n’roll
Febbre che non passa mai!

RIT.

Sogni che… sogni uuuh

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
  Si       Sim7     Mi       Si
Strade di periferia poco illuminate
Si         Sim7      Mi      Si
Noi con la fantasia strade colorate
Si
Tu cosa farai Londra che ne so
 Re                            Mi
L'universita', l'Italsider mai forse partiro'
                       Si
Forse me ne andro' a Milano!


Si
Sogni che ti camminano accanto
La
stesso treno stesso scompartimento
Mi
Sempre solo per sentirti piu' eroe
Si
nella mente una nuova canzone
Si
Sogni che non ti fanno dormire
La
sogni che non li vuoi raccontare
        Mi
Troppo grandi per poterne parlare
Fa#
troppo dolci per doversi svegliare



Lei arti magiche vento dell'estate
Noi oltre la collina strade sconosciute
Guarda c'e' New York sembra quasi vera
Formula impazzita di citta' futura e di rock'n'roll
Febbre che non passa mai!


RIT.

 Si              Sol
Sogni che... sogni uuuh

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here