Solo all’ultimo piano

Album

È contenuto nei seguenti album:

1982 Morandi
1983 La mia nemica amatissima
1984 I grandi successi
1998 30 volte Morandi
2007 Grazie a tutti (CD 2)

Testo Della Canzone

Solo all'ultimo piano di Gianni Morandi

(di MogolMinghi)

Io odio settembre, io odio la sera

quest’aria pulita rinfresca l’immagine cara

mi spiace molto pensare a qualcuno che non c’è

ma torno a giocare con questo dolore pensando a te.

Che triste indossare un pigiama e stare qui

Davanti a un piccolo schermo a colori immobile così

Sentirsi un po’ perduti e allora

Tu gridi aiuto e nessuno ti ascolta

e soprattutto lei

aspetti la fine del telegiornale

e dopo a letto vai

vorresti volare e invece rimani

lì fermo su questa terrazza

dall’ultimo piano a guardare

Guarda quante luci che si accendono e si spengono laggiù

da quale finestra accesa stasera sei chiusa

e quale mano l’interruttore insieme a te

con mossa brusca spegnerà

a volte il pensiero che male fa

comunque qui fuori fa freddo

meglio rientrare e non pensarci più.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
CM7

Io odio settembre, 

io odio la sera 

quest'aria pulita rinfresca 

l'immagine cara 

                     Em   G
mi spiace molto pensare a 

      Am
qualcuno che non c'e' 

   FM7             F6 Dm7
ma torno a giocare    

               Em
con questo dolore 

pensando a te. 



    CM7
Che triste indossare un pigiama 

Em
e stare qui 

                          Am7   G9
Davanti a un piccolo schermo    

      Am
a colori immobile cosi' 



FM7                  G9          A7
Sentirsi un po' perduti e allora 

         Em7
Tu gridi aiuto 

             CM7
e nessuno ti ascolta 

        G6
e soprattutto lei 

 Am                   C6         G6
Aspetti la fine del telegiornale 

e dopo a letto vai 

   A                  F6        G7
Vorresti volare e invece rimani 

       G6                    A
li' fermo su questa terrazza 

               Am
dall'ultimo piano a guardare 

    FM7            A7 FM7 C Dm7 Dm FM7 Am Dm7 Dm Dm7
Guarda quante luci                               


che si accendono e si 

Em
spengono laggiu' 

                         F6 Dm7
da quale finestra accesa    

Em
stasera sei chiusa 

               Em7          Am
e quale mano l'interruttore 

insieme a te 

    FM7                F6  Dm7
con mossa brusca spegnera' 

CM7
a volte il pensiero che male fa 

Em              Am7
comunque qui fuori fa freddo 

F
meglio rientrare 

e non pensarci piu'. 



Tu gridi aiuto 

       A7            Dm7 Dm
e nessuno ti ascolta     

G6
e soprattutto lei 

Am   Dm7                Dm
Aspetti la fine del telegiornale 

Em7
e dopo a letto vai 



   A                  Dm7       Dm
Vorresti volare e invece rimani 

G6                        A7
li' fermo su questa terrazza 

               Am
dall'ultimo piano a guardare 

    FM7  A7 Dm7 F9 Em7 FM7 F6 F9 Em7 A
E allora                             


   Dm7                   Dm
Tu gridi aiuto e nessuno ti ascolta 

G6
e soprattutto lei 

FM7   Dm7                   Dm9
Vorres   ti volare e invece rimani 

Em7                       A
li' fermo su questa terrazza 

               Dm9
dall'ultimo piano a guardare 

Dm7  C9                     Am
solo all'ultimo piano a guardare 


Guarda quante luci 
che si accendono e si spengono laggiù
da quale finestra accesa stasera sei chiusa
e quale mano l'interruttore insieme a te
con mossa brusca spegnerà
a volte il pensiero che male fa
comunque qui fuori fa freddo
meglio rientrare e non pensarci più 
       

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here