Spengo il telefono… E ti cancello

Album

È contenuto nei seguenti album:
2007 Il contrario di me

Testo Della Canzone

Spengo il telefono… E ti cancello di Lucio Dalla

Spengo il telefono e il mio cuore cosicché se mi richiami
Non puoi parlarmi.
Non ho capito se è piacere o dà dolore
Il fatto che non puoi trovarmi
Ma poi l’accendo e lo rispengo,
Fino a farlo morire.

Povero piccolo mio amore
Tanto amato ma già un poco cancellato.
Basta così, l’hai scelto tu
Di non chiamarmi più.
Meglio così se non ti sento più.

Ma se non fosse così nero il mare che ti ha divorato
Senza rimpianti
Mi butterei e nuoterei fino alle luci del paese che ho davanti
Ma ti vedrei lì con lui
E potrei morrire.

Povero piccolo mio amore che ha cominciato già a sparire.
Finisce quì, l’hai scelto tu,
Va bene anche così.
Meglio per me se non ti vedo più.

Triangoli di luce nel palmo della mano
Telefonassi a te
Così vicino così lontano
Basta così
Tu resta lì dove sei
Notte finita, maledetta la mattina,
Non ho più voglia di pensarti ma ho un tuo messaggio ancora un poco mi rovina
E sto lì per richiamarti
Ma se la tua faccia è ancora lì
Dov’era prima,
Finisci in fretta con la bocca ché la cancello stamattina.

Triangoli di luce nel palmo della mano
Telefonassi a te
Così vicino così lontano
Basta così…

Avrei voluto dirti tutto da lontano
Ma adesso che sei qui
Dalla mia bocca non saprai mai
Nè quanto bene
Nè tutto il male
Che mi fai.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here