Stasera pago io

Introduzione

Indice

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Stasera pago io di Domenico Modugno

amici, amici, non andate via,
restate ancora a bere
due bicchieri
stasera pago io,
stasera pago io
e poi andro’ a cantare
al suo balcone!
amici, amici,
quello e’ il suo balcone
adesso le faro’ un serenata,
guardate, la finestra
e’ ancora illuminata,
colei che mi lascio’
non puo’ dormir.
che vuoi, vecchia, portiera,
e lasciami cantare,
dormi e non mi scocciare.
ma cosa stai dicendo?
non fare la cretina..
e’ morta stamattina….
e’ morta stamattina..
amici, amici, andatavene via,
vi prego, voglio rimanere solo:
stasera pago io,
stasera pago io,
stasera pago io col mio dolor.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here