Stefania a Bologna sogna

">

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Stefania a Bologna sogna di Antonio Carcuro

Antonio Carcuro

C’è una Stefania
che a Bologna
a volte sogna
qualcuno c’è
che sa il perché?
d’andare in Germania
mi sbaglio anzi
a ben guardare
grazie alle scintille
che dal suo culetto
ancora scoccano
a cento a mille
per farle dispetto
lei continua a sperare
d’andare a Banzi
per farsi una passeggiata
oppure una bella pedalata
così senza fretta
un giro in bicicletta
tanto quando la salita
si fa troppo ardita
c’è sempre lo zio
che le s’avvicina
e con sé la trascina
od anche soltanto
di tanto in tanto
fare l’imbronciata
o una bella litigata
così per variare
se non si vuole annoiare
con la sua amichetta
molto simpatichetta
che col suo culone
s’affaccia al balcone
tutto però è solo fantasia
d’una un po’ stupida poesia
desidera pure di rimanere in città
insieme alla mamma ed al papà
oppure in vacanza una settimana
in compagnia della nonna Luciana.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *