Stivali e colbacco

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1970 Il forestiero
1979 Soli
2001 Il cuore, la voce

Testo Della Canzone

Stivali e colbacco di Adriano Celentano

(di: Micky Del PreteBatacchiButrowskySciorilli)

Mi sembra la figlia
Di un capo cosacco
Con quegli stivali
E quel nero… Colbacco
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi

Chiunque ti guarda
Rimane di stucco
Ed ogni ragazzo
Si sente un calmucco
Ahi ahi ahi ahi ahi

Tutta la gente si gira
Si gira.
Quando ti vede passar
Passar.
Non sente piu che c’e’ freddo
C’e’ freddo.
E resta ferma a guardar.

Sei alta sei bionda
Sei proprio uno spacco
Con quegli stivali
E quel nero colbacco.
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi

Tutta la gente si gira
Si gira.
Quando ti vede passar
Passar.
Non sente piu che c’e’ freddo
C’e’ freddo.
E resta ferma a guardar.

Sei alta sei bionda
Sei proprio uno spacco
Con quegli stivali
E quel nero colbacco.
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi

Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi

Tutta la gente si gira
Si gira.
Quando ti vede passar
Passar.
Non sente piu che c’e freddo
C’e freddo.
E resta ferma a guardar.

Sei alta sei bionda
Sei proprio uno spacco
Con quegli stivali
E quel nero colbacco.

Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi
Ahi ahi ahi

Hey hey hey

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here