Stornelli mugellani

Testo Della Canzone

Stornelli mugellani di Canzoni Fiorentine

Canzoni della Toscana
Caterina BuenoDaisy Lumini

Quando nasceste voi nacque un giardino
di tutte qualità c’erano i fiori
l’odore si sentiva di lontano
e specialmente odore di gelsomino.

L’amore è come l’ellera,
dove s’attacca more
così così il mio cuore
mi s’è attaccato a te.

Vieni, mio bel morino, si gioca a carte
e s’ha da fa giochini che so io
le picche e i fiori mettili da parte
e se ti manca un core ti dò il mio.

L’amore è come l’ellera…

Se tu sapessi il bene che ti voglio
faresti un focolino in mezzo al mare
faresti le girandole di foglio
l’acqua dei fiumi tu faresti fermare.

L’amore è come l’ellera…

Vien, vien, vien,
ricciolino d’amor
bada ben che la mamma non veda
bada ben che la mamma non senta.
Vien, vien, vien,
ricciolino d’amore,
bada ben che la mamma non veda,
o bell’angiol del mio cuor.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here