Strade

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

2000 La descrizione di un attimo
2005 95-05
2008 Il suono dei chilometri

Testo Della Canzone

Strade di Festival di Sanremo 2000

(di Federico Zampaglione e Riccardo Sinigallia)
Tiromancino e Riccardo Sinigallia

Comunque vada vado via
in questa notte
e taglio col coltello il buio
tutto intorno
tanto so che quando torna il giorno
sarà solo il ricordo di qualcosa
che avrei avuto ed ho perso.
Dovunque vado sono via
e chiedo alle mie mani di fermare
il battito del cuore perché il mio
cervello non sopporta più il rumore
che mi porta indietro al tempo
in cui le ore mi passavano leggere
e mi riperdo.
Ci sono strade che di notte
le distingui solo per l’odore dell’asfalto
non sei sicuro di esserci mai stato
ma sei sicuro che ci stai tornando.
Ci sono strade luminose
strade senza voce
ed altre invece senza il tempo
non sei sicuro di esserci passato
ma sei sicuro che ci stai vivendo.
Qualsiasi siano le distanze
tra due punti diversissimi
ed opposti tra di loro
disperati come missili sparati
verso cieli lontanissimi
al di là delle galassie
dentro un buco nero.
Ci sono strade che di notte
le distingui solo per l’odore dell’asfalto
non sei sicuro di esserci mai stato
ma sei sicuro che ci stai tornando.
Ci sono strade luminose
strade senza voce
ed altre invece senza il tempo
non sei sicuro di esserci passato
ma sei sicuro che ci stai vivendo.
Ci sono strade che di notte
le distingui solo per l’odore dell’asfalto
Ci sono strade luminose
strade senza voce
ed altre invece senza il tempo
non sei sicuro di esserci passato
ma sei sicuro che ci stai vivendo.
Ci sono strade che somigliano alle vite
che percorri tutte in un momento
non sai capire dove sei arrivato
ma sei sicuro che ora stai correndo.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here