Sull’acqua

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Sull'acqua di Festival di Sanremo 1963

(di PaganoMaresca)
Emilio PericoliSergio Bruni

Non importa che sia il mare
non importa che sia un fiume
ma sull’acqua con te
e sull’acqua scivolare piano piano
mentre il cuore s’addormenta
galleggiando come un fiore
sull’acqua, sull’acqua.
Guardo il cielo, quante stelle
e la luna poco a poco
qui sull’acqua con te
stupefatta si discoglie
e dilaga dolcemente sulle tue braccia,
le tue braccia, le tue braccia…
oh oh oh… oh oh oh…
le tue braccia che mi chiamano
le tue braccia che si chiudono
come l’acqua su di me
e mi portano nel fondo
di un azzurro senza fine,
senza fine, senza fine…
Non importa che sia il mare
non importa che sia un fiume
ma sull’acqua con te
e sull’acqua scivolare piano piano
mentre il cuore s’addormenta
galleggiando come un fiore
sull’acqua, sull’acqua, sull’acqua.

Qui sull’acqua con te
e la luna poco a poco
si dilaga dolcemente
sulle tue braccia, le tue braccia,
le tue braccia, oh oh oh, oh oh oh…
le tue braccia che mi chiamano
le tue braccia che si chiudono
come l’acqua su di me
e mi portano nel fondo
di un azzurro senza fine,
senza fine, senza fine…
Non importa che sia il mare
non importa che sia un fiume
ma sull’acqua con te
e sull’acqua scivolare piano piano
mentre il cuore s’addormenta
galleggiando come un fiore
sull’acqua, sull’acqua, sull’acqua.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here