Superbacc

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1996 Baccini a colori.jpeg 1996 Baccini a colori

Testo Della Canzone

Superbacc di Francesco Baccini

GUARDA GUARDA GUARDA GUARDA SU NEL CIELO
STA PASSANDO SUPERBACC
SENTI SENTI SENTI E’ COME UN URAGANO
SPAZZA TUTTA LA CITTA’…

Sono venuto da molto lontano e non so neppure dove vado
m’impadronisco del corpo di un tale che ogni notte suona il piano
lui è un ragazzo troppo normale
direi quasi uno sfigato
io la vita gli ho salvato anche se lui non lo sa…
questa notte io mi trasformerò
guarda, baby, non sono Dio
ma tra poco volerò…

GUARDA GUARDA GUARDA GUARDA SU NEL CIELO
STA PASSANDO SUPERBACC
SENTI SENTI SENTI E’ COME UN URAGANO
SPAZZA TUTTA LA CITTA’…

“Faccio” la macchina agli impiegati
strappo i vestiti alle vecchiette
rubo la bici del postino
ai bambini il lecca-lecca
sono la parte più nascosta del cervello che tu vuoi soffocare
non ti fermare, non ci provare
tanto non ci riuscirai
questa notte io ti sorprenderò
guarda, baby, non sono Dio
ma tra poco sparirò…

GUARDA GUARDA GUARDA GUARDA SU NEL CIELO
STA PASSANDO SUPERBACC
SENTI SENTI SENTI E’ COME UN TERREMOTO
SPACCA TUTTA LA CITTA’…

Questa notte io ti sorprenderò
chiudersi a chiave è inutile sai
la porta sfonderò…

GUARDA GUARDA GUARDA GUARDA SU NEL CIELO
STA PASSANDO SUPERBACC
SENTI SENTI SENTI E’ COME UN TERREMOTO
SPACCA TUTTA LA CITTA’…

Cambio le frasi alle persone
e poi le faccio bestemmiare
entro in diretta via satellite e ti sputo sul cellulare
sono lo spirito maligno, un soggetto da evitare
sono biondo, moro, alto , basso
un rompiballe siderale…
questa notte io ti tormenterò
chiudersi a chiave non ti servirà
un incubo sarò…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here