Superspleen – Brano di Non voglio che Clara Testo della canzone

Superspleen – Brano di Non voglio che Clara Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Superspleen – Brano di Non voglio che Clara

Patrick li hai letti più i miei Fiori del Male
E chissà se la vita che poi ti è toccata
Valeva la pena d'essere vissuta
O chissà se l'avrai tradita con la pistola

Barbara hai ancora tu le foglie d'erba
E chissà della vita se ti sei poi pentita
Valeva la pena sposarsi a vent'anni
E a trenta addormentarsi sul divano
Con i coltelli lì in mezzo ai denti

Io sono anni che non accendo Skype
Per paura di causare altri guai
Non si sa mai che tu non sia online

Chissà, chissà, chissà
Chissà, chissà, chissà

Claudio io ti ho cercato sul vecchio campo da tennis
E fra i pini del parco non ancora abbattuti
Valeva la pena averti ascoltato
Piuttosto che sparire all'improvviso, senza un saluto

Io sono anni che non faccio sport
E di cantare chissà quando smetterò
Non si sa mai, che tu non sia online
Non si sa mai, che tu non sia online

Ecco una serie di risorse utili per Brano di Non voglio che Clara in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Brano di Non voglio che Clara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here