Tappeto volante – Giuni Russo Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Tappeto volante – Giuni Russo

Si partiva a bordo di bastimenti
Verso terre ignote assai lontane
Fermi sopra il ponte ai naviganti
Inteneriva il cuore
Come sopra tappeti volanti
Desideri da mille e una notte
Una visita al museo Gutenberg di Magonza
Quando mi prende la malinconia
Mi metto a letto a pensare a me
Alla mia vita a certe cose strane vero
All'esistenza dei buchi neri
E mi si muove qualche cosa dentro
Che mi riporta alla vita vera
Negli orizzonti strane coordinate danno
Frammenti di arcobaleni
Quando mi prende la malinconia
Mi metto a letto a pensare a me
Non posso credere che la vita muoia
In un oceano di silenzio
E mi si muove qualche cosa dentro
Che mi riporta agli inconsci collettivi
Nei corridoi genetici delle razze trovi
Risvegli della memoria

Ecco una serie di risorse utili per Giuni Russo in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *