Troppi Cantanti Pochi Contanti – Renato Zero Testo della canzone

Troppi Cantanti Pochi Contanti – Renato Zero Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Su wikitesti.com ci sono oltre 11.000 artisti e 320.000 testi. Sulla pagina “discografia e raccolte” trovi Trovi la lista completa degli artisti in ordine alfabetico: Discografie e Raccolte

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Troppi Cantanti Pochi Contanti – Renato Zero

Basta con i cantanti, vi prego basta con i cantanti
allora basta con i cantanti già siamo in tanti.

Basta con i cantanti, vi prego basta con i cantanti
allora basta con i cantanti già siamo in tanti uh uh uh uh.

Un mare di cantanti ovunque spuntano pure in branchi
ora mai dalla melodia così distanti uh uh uh uh.

Sparsi in un pentagramma magro ? lì
motivazioni assai diverse sì uh uh

vanno cercando fama, ricchezza e visibilità
ma una carezza a loro non basterà.

Belli e così ribelli, spille coltelli
veri gioielli ma di talenti non se ne parla, cari fratelli.

Carichi di parenti esauriti tutti gli eventi
che peccato che ai più esigenti non fanno sconti.

Chi prenderà il mio posto presto? Chi mi succederà?
Fate che abbia le mie capacità,
le fantasie ed il gusto eleganza e genialità
e che non si tocchi in basso, per carità!

Solo io stravolgo i precetti, invertito i concetti
ed ho osato di più
sono certo il mio sano coraggio non tornerà più (e bravo Renato)

Ho vissuto un milione di vite, salite, discese abbattendo i taboo.
Ora mi aspetto rispetto e chi prende il mio posto si impegni di più.

Ecco tutti i cantanti, un esercito di cantanti
minacciosi si fanno avanti e sto già tremando
(eccoci siamo i cantanti, siamo un esercito di cantanti)

Evasi dai concorsi, dai posti fissi del Ministero
da un'avvenire meno intonato ma più sicuro
(eccoci siamo i cantanti, siamo un esercito di cantanti allora..)

Sotto a chi tocca, fuori la faccia, se c'è la stoffa c'è..
non emulate gli altri, ascoltate me uh uh

Altrimenti è più onesto un impiego modesto
dovunque sia e che ognuno intraprenda la strada sua.

Sono io il vero camaleonte che ammalia e confonde, non ne fanno più
sempre io che ho giocato col fuoco e l'ho addomesticato (e bravo Renato).

Sono io il mio motore, l'acceleratore, il navigatore migliore
state in campana cantanti che è un duro lavoro convincerli.

Ora mi aspetto rispetto e chi prende il mio posto si impegni di più.

Attenti cantanti, solo grandi talenti oppure contanti mai più.

Su wikitesti.com ci sono oltre 11.000 artisti e 320.000 testi. Sulla pagina “discografia e raccolte” trovi Trovi la lista completa degli artisti in ordine alfabetico: Discografie e Raccolte

Ecco una serie di risorse utili per Renato Zero in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Renato Zero

Pubblica i tuoi Testi.
Contattaci: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here