Tutto a posto

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1974 Tutto a posto
1987 In concerto (vol.1)
1992 Collezione
2003 Nomadi quaranta (disc 1)

Testo Della Canzone

Tutto a posto di Nomadi

(Salerno – Tavernese)

Le mie gambe oramai

sono stanche vorrei

dare un po’ di sonno agli occhi miei.

Scende l’oscurità

c’è una strada più in là

il mio viaggio adesso finirà…

è per lei.

Io vedo quella ferrovia

e fra i sassi la mia via

nel passato e nel presente

corre già.

E vanno indietro gli anni miei

e si fermano con lei

che la mente mia non ha lasciato mai.

Tutto è a posto, lo so,

tutto è a posto, perché

quello che lasciai ancora c’è…

le colline più in là

e la strada che va

so che fino a lei mi porterà.

Sono arrivato,

la notte azzurra intorno a me

luglio fra quei rami è

il profumo dell’estate ancora c’è.

E qualche passo ancora e poi

so che mi preparerà

una cena calda e il fuoco accenderà…

c’è il silenzio fra noi

guardo negli occhi suoi

e capisco la mia ingenuità.

Tutto è a posto, lo so

tutto è a posto, perché

tutto è come quando me ne andai

tranne lei…

ma tutto è a posto oramai

anche se ho capito che

il mio posto nel suo mondo più non c’è…

ma tutto è a posto oramai

anche se ho capito che

il mio posto nel suo mondo più non c’è….

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here