Tutto passa – Gen Verde

Testo Della Canzone

Tutto passa – Gen Verde di Gen Verde

Sordo rintocco che spezza il mio canto
fuochi d’artificio di una festa di morte
La mia famiglia smembrata
fra pareti di ghiaccio
la nostra casa su una terra squarciata

Allora tutto passa, allora tutto finisce
la ruota della storia del mondo
gira sempre così, così
attorno all’assurdo

Sforzi soffocati senza pietà
da una palude d’apatia
Sogni frantumati contro la realtà
di una muraglia d’egoismo
Credevamo d’avere davanti a noi
un futuro spalancato alla vita
per sterzare il cammino del mondo
verso la speranza
Cercavamo qualcosa che non muore
per saziare questa sete infinita di felicità

Invece tutto passa, invece tutto finisce
La ruota della storia del mondo
gira sempre così, così
attorno all’assurdo

Eppure questo sfondo di morte mi parla
grida più forte che mai
C’è un Ideale che non muore
che nessuno al mondo può annientare
Sì, uno soltanto, uno soltanto
uno solo: tu,
e sei

Dio, tu che sei amore
ti trovo accanto a me
quando tutto il resto muore
Sì, oltre il velo del dolore
il tuo amore traspare
e riveli ai miei occhi
tutto un mondo che risorge

Tu con noi la strada farai
traccerai il cammino dell’umanità
che costruirà la sua nuova civiltà
sull’amore, con te, che sei la vita. (2v)

Con te, che sei l’amore, con te

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here