Un italiano senza macchia

Album

È contenuto nei seguenti album:

1996 Microclima

Testo Della Canzone

Un italiano senza macchia di Mario Venuti

Limpido e radioso sono stato
e ben disposto il giorno che son nato
ma un po’ d’ingenuità è normale a quell’età
sicuramente eri anche tu
un italiano senza peccato e senza macchia

L’agnello che non sa che cosa è il male
poi prese i primi calci di stivale
nessuno protestò
mio padre si allarmò
perché a ventanni io restai
un italiano senza peccato e senza macchia

I vizi i cattivi pensieri
i fantasmi di ieri
vestiti alla moda
le madri e le porte aperte
inquietanti scoperte di cose arcinote
gli amici degli amici di amici
per il bene comune della barca che va

Si sa che spesso si ama una persona
proprio per le sue debolezze
delle mie qualità che cosa te ne fai
chissà se ancora amerai
un italiano senza peccato e senza macchia.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here