Una casa senza nome

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Una casa senza nome di Festival di Sanremo 1976

(di Lorenzo Pilat, Mario Panzeri e Daniele Pace)
Umberto Lupi

Una casa senza nome
un giardino di nessuno
poi con le tue mani
tutto
si è cambiato
l’erba cominciò a salire
e il fuoco andava
e l’amore si faceva
senza chiedere alla luna
come mai
la notte inseguiva le stelle
la luna che entrava nel letto
e tu e tu mi facevi dispetto
per tutto l’amore l’amore che tu davi a lui
chi mi fa morire io lo so chi è
so chi è
so che la mia casa è senza nome
amore mio
non sei più mio

tutto è ancora come prima
ma una cosa mi hai lasciato
la speranza dolce e cara di un’attesa
forse gli occhi suoi
saranno come i miei
ma l’amore a poco a poco
sta morendo con il fuoco
insieme a noi
la notte inseguiva le stelle
la luna che entrava nel letto
e tu mi facevi dispetto
per tutto l’amore l’amore che tu davi a lui
chi mi fa morire io lo so chi è
so chi è
ma nel mio morire
io ti amavo
amore mio
non sei più mio
amore mio
amore amore amore mio
non sei più mio
la notte inseguiva le stelle
la luna che entrava nel letto
e tu mi facevi dispetto
per tutto l’amore l’amore che tu davi a lui
la notte inseguiva le stelle
la luna che entrava nel letto
e tu mi facevi dispetto
per tutto l’amore l’amore che tu davi a lui
la luna che entrava nel letto
e tu mi facevi dispetto
per tutto l’amore che tu davi a lui…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here