Una lucciola d’agosto

Album

È contenuto nei seguenti album:

2003 Altre latitudini

Testo Della Canzone

Una lucciola d'agosto di Gianmaria Testa

Una lucciola d’agosto
se ne andava una mattina
fiera della sua valigia
a raccogliere la luna
e gridava ai quattro venti
la sua gioia d’esser viva
lo gridava ai quattro venti
e la sua luce lampeggiava

Ma la lucciola d’agosto
vide il sole che nasceva
solo, dietro le montagne
vide il sole che brillava
disse al sole – non salire
con la tua luce assassina –
gridò al sole – non salire –
e la sua luce già moriva

E una lucciola d’agosto
han trovato sopra un fiore
stretta nella mano destra
la valigia con la luna
e hanno detto – sarà morta
per paura o per amore –
hanno detto – sarà morta
perché luce non aveva
perché luce non aveva –

E la vide il sole da lontano
sopra quel fiore di neve
e alla lucciola
sorrise

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here