Una luce intermittente

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:
2002 Per sempre

Testo Della Canzone

Una luce intermittente di Adriano Celentano

(MogolGianni Bella)

Nel profondo del mio cuore una luce intermittente a volte brilla, sì
c’è a volte invece assente è.
i papaveri nei prati e le nuvole lassù… io respiro il vento che va
qui nel centro dell’immensità…

l’amore mi attraversa ogni speranza è persa… poi l’amore rinasce
libero e la forza di uno slancio mi rinnova tutta l’anima

amo tutta questa gente sono quello che volevi

amo ogni essere vivente sono! e così non
muoio più…
e io divento come questi alberi
metto radici dentro me
e sui miei rami
poi mi arrampico al cielo
e invoco una speranza
per tutti gli uomini
compresi me e te.

Nel profondo del mio cuore una luce intermittente a volte, brilla, sì
c’è
a volte invece assente è.
quanti papaveri nei prati
e quante nuvole lassù…
io respiro il vento che va
dentro nel centro di questa grande grande immensità
no, io non sono altro che niente
valgo soltanto quel che dò
un uomo è solamente quel che sente
e l’amore della gente è tutto.
tutto… tutto… tutto…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here