Uno come noi – Nomadi

Album

È contenuto nei seguenti album:

1991 Gente come noi

Testo Della Canzone

Uno come noi – Nomadi di Nomadi

Con il tuo esile corpo hai fermato un carro armato,

bastava un ordine e saresti stato schiacciato.

Ma per un momento è stato come se tutto il mondo

fosse fermo lì davanti a te, a un piccolo uomo

a un grande uomo, a uno come noi.

Sarebbe facile dire che tu hai sconfitto un’idea,

come se odio e violenza avessero solo quel colore.

Ma sto pensando a tutti quelli che hanno pagato

nel silenzio e nel dolore, perché il carro armato

non s’è fermato, niente ha risparmiato.

Ti voglio dire che né politica, né religione,

danno il diritto di troncare la vita di un uomo.

Che sogna solo una casa una donna un lavoro,

di essere libero e un poco felice in un mondo migliore

fatto di gente, gente come noi.

Con il tuo esile corpo hai fermato un carro armato

bastava un ordine e saresti stato schiacciato.

Ma per un momento è stato come se tutto il mondo

fosse fermo lì davanti a te, a un piccolo uomo

a un grande uomo, a uno come noi.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
STRUM. Do Fa Do Fa Do Fa Do

Fa          Do
 Con il tuo esile corpo
 Fa      Do  Fa          Do
 hai fermato un carro armato,
Fa          Do     Fa     Do Fa          Do
 bastava un ordine e saresti stato schiacciato
            Sol
 ma per un momento
         Fa                 Do
 è stato come se tutto il mondo
       Sol        Fa                       Do
 fosse fermo lì davanti a te, a un piccolo uomo,
 Fa          Do          Sol  Do
 a un grande uomo, a uno come noi.

STRUM. Do Fa Do Fa Do Fa Do

Fa       Do          Fa        Do   Fa         Do
 Sarebbe facile dire che tu hai sconfitto un'idea,
Fa       Do        Fa     Do      Fa          Do
 come se odio e violenza avessero solo quel colore
           Sol           Fa
 ma sto pensando a tutti quelli
               Do       Sol            Fa
 che hanno pagato nel silenzio e nel dolore
                    Do  Fa         Do
 perché il carro armato non s'è fermato,
           Sol
 niente ha risparmiato.

STRUM. Do Fa Do Fa Do Fa Do

Fa         Do       Fa      Do  Fa       Do
 Ti voglio dire che né politica né religione
Fa          Do    Fa        Do   Fa          Do
 danno il diritto di troncare la vita di un uomo
           Sol           Fa               Do
 che sogna solo una casa una donna un lavoro
           Sol                Fa
 di essere libero e un poco felice
                   Do
 in un mondo migliore,
 Fa         Do         Sol
 fatto di gente, gente come noi.

STRUM. Do Fa Do Fa Do Fa Do

Fa          Do
 Con il tuo esile corpo
 Fa      Do  Fa          Do
 hai fermato un carro armato,
Fa          Do     Fa     Do Fa          Do
 bastava un ordine e saresti stato schiacciato
            Sol
 ma per un momento
         Fa                 Do
 è stato come se tutto il mondo
       Sol        Fa                       Do
 fosse fermo lì davanti a te, a un piccolo uomo,
 Fa          Do          Sol  Do
 a un grande uomo, a uno come noi.

STRUM. Do Fa Do Fa Do Fa Do

(sfumando) 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here