Va’ pensiero – Giuseppe Verdi

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Va’ pensiero di Giuseppe Verdi

(Giuseppe Verdi)
Autore del testo: Temistocle Solari
AlbanoLuciano PavarottiAndrea BocelliFilippa Giordano
* Iva Zanicchi1985 Iva 85

Va’ pensiero, sull’ali dorate

va’ ti posa sui clivi, sui colli,

ove olezzano, tepide e molli

l’aure dolci del suolo natal!

Del Giordano le rive saluta,

di Sionne le torri atterrate…

Oh mia patria, sì bella e perduta!

Oh membranza sì cara e fatal!

Arpa d’or dei fatidici vati,

perché muta del salice pendi?

Le memorie nel petto raccendi,

ci favella del tempo che fu!

O simile di Solima ai fati

traggi un suono di crudo lamento,

o t’ispiri il Signore un concento

che ne infonda al patire virtù!

https://www.youtube.com/watch?v=gaXE0v0bJoE
[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

     
F#                      C#7
VA' PENSIERO SULL'ALI DORATE

         F#        G#m9   G#9   G#7  C#
VA' TI POSA SUI CLIVI SUI COLLI      

 A#m7    F#             C#7
OVE OLEZZ    ANO TEPIDE E MOLLI

       F#    G#m    F# C#   F#
L'AURE DOLCI DEL SUOLO NATAL

          C#      G#7    C#
DEL GIORDANO LE RIVE SALUTA

F#        C# Fm    G#  G#7  C#
DI SIONNE LE TORRI ATTE  RRATE

   A#m7  F#                  C#7
OH MIA PATRIA SI' BELLA E PERDUTA

          F#       G#m  F#  C# F#
OH MEMBRANZA SI' CARA E FATA  L

     C#             G# G#9 C#
ARPA D'OR DEI FATIDICI VATI

          G#7              F#9  C#
PERCHE' MUTA DAL SALICE PENDI   

                        G# G#9  C#
LE MEMORIE NEL PETTO RACCENDI   

        G#7       Fm       C#
CI FAVELLA DEL TEMPO CHE FU

  C#9  C#7  C#9   F#m6    F#m   C#
O SIMIL   E DI SOL   IMA A    I FATI

       C#7         F#m        C#
TRAGGI UN SUONO DI CRUDO LAMENTO

  C#m6  F#                     C#7
O T'ISPIRI IL SIGNORE UN CONCENTO

         F#    G#m  F#  C#       F#
CHE NE INFONDA AL PATIRE   VIRTU'

    A#   D#m   F#    B G#7 C#9
CHE NE INFONDA    AL       

    C#       F#
PATIRE VIRTU'

    A#   D#m   F#    B G#7 C#9    C#    F#
CHE NE INFONDA    AL       PATIRE VIRTU'

AL PATIRE VIRTU'

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here