Van Gogh – Michelangelo Vood Testo della canzone

Van Gogh – Michelangelo Vood Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Van Gogh – Michelangelo Vood

La tua amica che cammina con le gambe storte
Ti giuro che non la sopporto più
Il tuo vizio di interrompermi e parlarmi addosso
Mi hai messo lo scotch sulla bocca
Ti chiudi in bagno fino a quando è sera
Questa tiritera
Tutte le volte che ti porto a cena
Te lo faccio notare e mi rispondi male

E scoppia una guerra nucleare
Dai
Ripetimi
Che non c'è soluzione
E sembra inutile
Raccontami
Com'eri prima di me
Resta ancora un altro po'
Stanotte è un quadro di Van Gogh
Appeso sopra ai tetti
Tra panni stesi male e vetri rotti
Tu resta ancora un altro po'
Come una mano al casinò
Ti perdo come niente, ma ci ricasco sempre
Con te è come giocarsi tutto alla roulette
Quella notte sei bottiglie in due nell'intercity
La nostra cuccetta meglio di una suite
E immaginare al posto del parcheggio del discount

Il mare che manca in questa città
Respiri piano per non far rumore
Dici è la tua canzone
Ma ti addormenti quando esce il sole
C'è ancora sul tuo letto quel romanzo Beat
Perso tra calze, caramelle e jeans
Dai
Ripetimi
Che non c'è soluzione
E sembra inutile
Raccontami
Com'eri prima di me
Resta ancora un altro po'
Stanotte è un quadro di Van Gogh
Appeso sopra ai tetti
Tra panni stesi male e vetri rotti
Tu resta ancora un altro po'

Come una mano al casinò
Ti perdo come niente, ma ci ricasco sempre
Con te è come giocarsi tutto alla roulette
Ma chi l'ha detto che non serve a niente
Scazzare e prendermi del deficiente
Ci siamo già passati mille volte
E tu che ripetevi "non farti vedere più"
Non era tardi per tornare indietro
E infatti siamo qui io e te di nuovo
Ora non ci pensare
E spegni il cellulare
Che il resto non conta più
Che il resto non conta più
E resta ancora un altro po'
Stanotte è un quadro di Van Gogh

Appeso sopra ai tetti
Tra panni stesi male e vetri rotti
Tu resta ancora un altro po'
Come una mano al casinò
Ti perdo come niente, ma ci ricasco sempre
Con te è come giocarsi tutto alla roulette

Ecco una serie di risorse utili per Michelangelo Vood in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Michelangelo Vood

Pubblica gratuitamente i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here