Vecchia Roma – Canzone romana

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vecchia Roma – Canzoni Romane

(Luciano Luigi MartelliRuccione)

Claudio VillaLando FioriniAlvaro AmiciGabriella Ferri
Antonio RomanoSergio CentiPiero Mirigliano

Oggi er modernismo der novecentismo
rinnovanno tutto va
e le usanze antiche e semplici
so ricordi che sparischeno
e tu roma mia senza nostalgia
segui la modernita’
fai la progressista
l’universalista
dici okay i love thank you ja ja
vecchia roma sotto la luna
nun canti piu’
li stornelli
le serenate de gioventu’
er progresso t’ha fatto grande
ma sta citta’
nun e quella ‘n do se viveva
tant’anni fa
piu non vanno l’innammorati
per lungo tevere
a rubbasse li baci a mille
la sotto l’arberi
e li sogni sfojati all’ombra
de un cielo blu
so ricordi de un tempo bello
che nun c’e’ piu’
oggi le maschiette
co le polacchette
certo nun le vedi piu’
l’abbiti scollati porteno
contro luce trasparischeno
senza complimenti nei caffe le senti
de politica parla’
vanno a ogni comizio
chiedeno er divorzio
mentre a casa se sta a digiuna’
vecchia roma sotto la luna
nun canti piu’
li stornelli
le serenate de gioventu’
er progresso t’ha fatto grande
ma sta citta’
nun e quella ‘n do se viveva
tant’anni fa
piu non vanno l’innammorati
per lungo tevere
a rubbasse li baci a mille
la sotto l’arberi
e li sogni sfojati all’ombra
de un cielo blu
so ricordi de un tempo bello
che nun c’e’ piu’
so ricordi de un tempo bello
che nun c’e’ piu’



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here