Vengo dal jazz (bensonhurts blues)

Album

È contenuto nei seguenti album:

2004 C’è sempre un motivo
2005 C’è sempre un motivo + L’indiano

Testo Della Canzone

Vengo dal jazz (bensonhurts blues) di Adriano Celentano

(Artie Kaplan – Lawrence Kornfeld – Adriano Celentano)

Giovane bimba
è inutile che tu
cerchi di conquistarmi
col tuo modo di fare

non devi scordare
che io vengo dal jazz
e tu sei una musica vecchia per me

se il tuo obiettivo
è di colpirmi
stai pur sicura che il cuore tu l’hai centrato già
però se io fossi in te
dubiterei di un tipo come me
perchè suonando al chiar di luna
ti tradirei

ogni cosa che muovi
del tuo fragile corpo
le mie dita sul bass
accarezzano te

mai tuoi modo sensuali
mi incattiviscono un pò
mi dicono che
non sarai sempre così
ma io sono un jazz man
la verità già la so
ma tu non puoi capire…
quindi è inutile che
tu mi tenti ancora
tanto non cederò
anche se

pazzo son di te…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Am            E              E7
giovane bimba e' inutile che tu

                               Am
cerchi di conquistarmi col tuo modo di fare

Dm                Am
non devi scordare che io vengo dal jazz

  E7             E                Am C
e tu sei una musica vecchia per me   

Am                  E       E7
se il tuo obiettivo e di colpirmi

                                         Am
stai pur sicura che il cuore l'hai centrato gia'

Dm                      Am                           E7 E
pero' se io fossi in te dubbiterei di un tipo come me   

           Am    C Am E7                       Am Dm Am E7
perche' suonando   al chiar di luna ti tradirei         

Am                  E7
ogni cosa che muovi del tuo fragile corpo

                               Am
le mie dita in supplass accarezzano te

Dm                     F6
ma i tuoi modi sensuali

Am
mi incattiviscono un po'

              E7               Am
mi dicono che non sarai sempre cosi

Dm                      F6
e io che sono un jazzman

Am                    E7            Am
la verita' gia' la so tu non vuoi capire 

Dm                    F6 Am
quindi e' inutile che    tu mi tenti ancora

                                        Am Dm
tanto non cedero' anche se pazzo son di    te



Am E7 Am Dm Am E7 Am Dm Am E7 Am

***



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here