Vennegna

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vennegna di Canzoni Napoletane

(BonaguraCozzoli)

Essa dicette a isso: “E’ doce st’uva…”
e, cu na pigna ‘mmano, dicette: “Prova!…”
Po’ fuje nu ‘mbruoglio ‘e vase ca va’ trova
pe’ quantu tiempo senza se lassá,
senza se lassá…

Gente…
gente ‘e campagna,
gente…
‘ntiempo…
‘ntiempo ‘e vennegna ,
‘ntiempo…

Mentre addurava ‘o mmusto e se spugliava ‘a vigna
ll’ommo ca na cumpagna sempe vò’ truvá…
penzanno: “Figliola figliola, si’ doce e asprigna…”
Vi’ che vennégna se mettette a fá…

Vi’ che vennégna se mettette a fá!

Doppo stu fatto e doppo tre o quatto sere,
nu ‘gnóre se ‘ncuntraje cu n’atu ‘gnóre…
si chille, ognuno ‘o ssape, fanno ‘ammore…
nuje ch’aspettammo pe’ ce apparentá?
Pe’ ce apparentá?

Gente…
gente ‘e campagna,
gente…
‘ntiempo…
‘ntiempo ‘e vennegna ,
‘ntiempo…

Ammore ammore, sempe chesto fa
‘ntiémpo ‘e vennégna, oilá,
‘ntiémpo ‘e vennégna!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here