Ventuno e trenta

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:
1995 A neve e ‘o sole

Testo Della Canzone

Ventuno e trenta di Nino D’Angelo

Ventuno e trenta
è tutto pronto
e io che tremmo già,
ma comm’è bella chesta paura
prima d’accumincià.
Ragazzine con le lacrime agli occhi
che non credono
mai più più a pinocchio,
mi regalano carezze di sguardi…
io che stong ancora ccà.

E intanto ‘o tiempo se ne va
fra na canzone e na città,
dint’e mulliche ‘e nu panino mangiato in fretta in un motel,
e intanto ‘o tiempo se ne va,
‘nmiezz ‘e ricordi se ne va
comme ‘a nu film in bianco e nero visto tanto tiempo fa.

Ragazzine con il cuore allo sbando
si rispecchiano dint’e storie ca io canto,
comme si me cunuscessero ‘a sempe
nun me vonno cchiù lassà.

E intanto ‘o tiempo se ne va
fra na canzone e na città,
dint’e mulliche ‘e nu panino mangiato in fretta in un motel,
e intanto ‘o tiempo se ne va,
‘nmiezz ‘e ricordi se ne va
comme ‘a nu film in bianco e nero visto tanto tiempo fa…

Se fatta vecchia mamma mia,
nu capillo janco è pure ‘o mio,
è crisciuto pure ‘o figlio mio
ca dint’e temi da scola parla sempe ‘e papà…

E intanto ‘o tiempo se ne va,
comme a nu treno se ne va,
e io so nu film in bianco e nero visto tanto tiempo fa..

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here