Via di qua

Album

È contenuto nei seguenti album:

1986 Si, buana (Cd 2)
1998 Mina studio collection (Cd 1)
2003 In duo
2004 The Platinum Collection (Cd 2 – 1976/1989)

Testo Della Canzone

Via di qua di Mina

di:
(Giorgio CalabreseMassimiliano Pani)
Mina & Fausto Leali

* Paolo Belli1993 Paolo Belli2006 Più Belli di così…

Lei:
I discorsi del vento,
le colline, la serenità,
il camminare più lento
della piccola comunità
dove sanno tutti
tutto quello che si fa.

Lui:
Strade che ti stringono addosso,
condannato alla velocità,
ogni semaforo rosso
è un insulto alla mia libertà.
Quante volte ho detto
“me ne vado via di qua!”

Insieme:
E via di qua dove il tempo si riposa
E via di qua dove l’ombra si dirada
E via di qua

Lui:
dove un passo è già una casa,
però dico che me ne andrò

Lei:
ma quando non so.

Lei:
Da un anonimato selvaggio
difendiamo un po’ di intimità,
prego lasciare messaggio
qualcheduno vi richiamerà.
Svendita totale per cessata attività

Lui:
Anche un camion di spazzatura
col lampeggiatore giallo e blu
è un rumore che rassicura
dentro il buio che respiri tu
gente del mio spazio,
gente della mia tribù.

Insieme:
E via di qua dove il tempo si riposa
E via di qua dove l’ombra si dirada
E via di qua
Lui:
dove non esiste offesa,
però dico che me ne andrò

Lei:
ma quando non so.

Insieme:
E via di qua dove il tempo si riposa
E via di qua dove l’ombra si dirada
E via di qua
Lui:
dove un passo è già una casa,
però dico che me ne andrò

Lei:
ma quando non so

Lui:
ma quando non so

Insieme:
ma quando non so

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Bsus4 A9

                  F#m7
I DISCORSI DEL VENTO

        C#m7             Bm7
LE COLLINE E LA SERENITA'

   A                 F#m7
IL CAMMINARE PIU' LENTO

         C#m7          Bm
DELLA PICCOLA COMUNITA'

     D6
DOVE SANNO TUTTI 

   Bm7                 A9 E
TUTTO QUELLO CHE SI FA.   



    A                        F#m7
Strade che ti stringono addosso

        C#m7          Bm7
condannato alla velocita'

 A               F#m7
ogni semaforo rosso

           C#m7             Bm
e' un'insulto alla mia liberta'

       D6
quante volte ho detto

   Bm7            A9  E
me ne vado via di qua.



  A         A6
E VIA DI QUA

           D6
DOVE IL TEMPO SI RIPOSA

  A         A6
E VIA DI QUA

       D6
DOVE L'OMBRA SI DIRADA

  A         A6
E VIA DI QUA

              D
DOVE UN PASSO E' GIA' UNA COSA PERO' 

                     Em
DICO CHE ME NE ANDRO'

              Dm7   Am
MA QUANDO NON SO.   

   A                     A6
DA UN'ANONIMATO SELVAGGIO

           E6                Bm7
DIFENDIAMO UN PO' D'INTIMITA'

   A                    A6
PREGO LASCIARE IL MESSAGGIO

         E6               BmM7
QUALCHEDUNO VI RISPONDERA'

    D6
SVENDITA TOTALE

    Bm7               A9 E
PER CESSATA ATTIVITA'.  


 

  A                        A6
Anche un camion di spazzatura

          E6                  Bm7
col lampeggiatore giallo e blu

   A                    A6
e' un rumore che rassicura

          E6                 Bm
dentro al buio che respiri tu

   D6
gente del mio spazio

   Bm7             A9  E
gente della mia tribu'.





  A         A6
E VIA DI QUA

           D6
DOVE IL TEMPO SI RIPOSA

  A         A6
E VIA DI QUA

         D6
DOVE L'OMBRA SI DIRADA

  A         A6
E VIA DI QUA

         D
DOVE NON ESISTE OFFESA PERO'

                     Am9
DICO CHE ME NE ANDRO'

                Dm7 Am9
QUANDO NON SO.      

  A         A6
E VIA DI QUA

           D6
DOVE IL TEMPO SI RIPOSA

  A         A6
E VIA DI QUA

         D6
DOVE L'OMBRA SI DIRADA

  A         A6
E VIA DI QUA

              D
DOVE UN PASSO E' GIA' UNA COSA PERO' 

                     Am9
DICO CHE ME NE ANDRO'

              A A6
MA QUANDO NON SO

          A
MA QUANDO NON SOOO OOOH

          A
MA QUANDO 

***



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here