Vino rosso – Laneve Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Vino rosso – Laneve

Siamo granelli di sabbia,voliamo via col vento
In un mare di parole che non vanno a tempo
Io mi nascondo bene dietro ad un cellulare spento
E se mi incontri per la strada mi fai solo un cenno

È così difficile guardarsi dentro
Se tu capissi non mi chiameresti stronzo
O forse non mi chiameresti affatto
Perdendoci in bacio e credendoci fino in fondo

E tutta questa gente un po' ci fa paura
Essere forti qua è una fregatura
Siamo in attesa della primavera
Come quella sera in cui pioveva

Ed eravamo soli con i sogni infranti
Tu non fare tardi ti aspetto davanti
Al solito posto,solito bar,i soliti noi e
Le solite chat,con la leggerezza che ci manca adesso

Il mio autoriflesso nei tuoi occhi è spesso
Sono il solito basta,il solito posto
Il solito bacio,col vino rosso

Ancora passo in queste strade vuote
Guidato dall'eco della tua voce
Ho scritto il tuo nome sopra le note
E adesso dimmi cosa fai stanotte

E tu m'hai detto dai domani torno
E sapevamo entrambi che avevi torto
E quest'alba apre un nuovo giorno
Mentre dei raggi accarezzano il tuo corpo

E vuoi viaggiare si come niente fosse
Io vago ancora tra i tuoi forse
E per vederci abbiamo fatto corse
Tra i tuoi silenzi e i colpi di tosse

Ed eravamo soli con i sogni infranti
Tu non fare tardi ti aspetto davanti
Al solito posto,solito bar,i soliti noi e
Le solite chat,con la leggerezza che ci manca adesso

Il mio autoriflesso nei tuoi occhi è spesso
Sono il solito basta,il solito posto
Il solito bacio,col vino rosso

Ecco una serie di risorse utili per Laneve in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *