Vino bianco vino nero

Album

È contenuto nei seguenti album:

1994 Ma io vivo

Testo Della Canzone

Vino bianco vino nero di Franco Califano

(di: Franco CalifanoAlberto Laurenti)

Amico nun t’allontanà,
nun vedo da qua a la
già che la sera è scura,
tu con la pelle nera…
nun ce l’avevi
‘na camicia chiara?

Cò sti lampioni spenti,
ridi… ridi che armeno
vedo i denti

Aoh guarda quei due…
sò gialli chiari chiari
ma sò cinesi
che fai gli scongiuri,
mamma come sei ‘mbriaco…

Certo, voi de colore,
cò ‘na sera cosi’, che fate
quanno che ve ‘mbriacate,
ve ‘ntruppate?

Viè quà… viè quà…
se nun lo reggi er vino lascia
stà… Dica!

Hey…friend this wine
takes us up
in the air together

Io non so se mi capisci questa sera.

Dall’America sto qui
da qualche ora
e già sono ubriaco
quasi come te

Già questa volta
parla pure come credi
l’importante è che noi
rimaniamo in piedi
mi va tutto bene,
basta che tu ridi.

I discorsi…
poi i cinesi…
che ne so…

Prima si parlava di chi beve
Poveracci dicevamo noi

Uno che si ubriaca come vive…
Vive come noi,
che crediamo di essere alle Hawai…

Cameriere ti prego,
vino bianco a me.
Cameriere ti prego,
vino nero a me.

Di, ma quei due sono cinesi
a prima vista.
Ma che te ne frega,
mica sei razzista.

No, ma quando bevo
neanche a farlo apposta,
vedo sempre dei cinesi
intorno a me.

Cameriere ti prego,
vino bianco a me.
Cameriere ti prego,
vino nero a me.

Camminiamo
come passa il tempo
Che mangiata
abbiamo fatto noi
Siamo fusi
senza via di scampo

Chi ha bevuto di più?
Alla fine vinci sempre tu

Ma lo sai c’è un affare
che non dico mai…

che per noi di colore…
siete di colore voi…

Cameriere ti prego,
vino bianco a me…
Cameriere ti prego,
vino nero a me…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here