Vino vino (Lu maritiello)

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Vino vino (Lu maritiello) di Tony Santagata

(di Tony Santagata)

Io so nu maritiello
assai curiose
da na cantina esche
‘nda n’ata trase.
Quanne ritorno a casa
tutto ‘mbriache
dico mugliera mia
facime la pace.
Lena mia cara Lena
tu sei la pena di questo cuor.
Vorrei coprir la tua bocca
di baci di baci di baci
per dirti quanto mi piaci
e poi tenerti sul cuor.
Pace non voglio far
sono adirata
se prima non mi dici
dove hai stato.
Io vado a lavorare
trasporto vino
Io bevo e Io trasporto
qui dentro di me.
Vino vino eccolo qua
vino vino e tira a campà.
Vorrei coprir la tua bocca
di baci di baci di baci
per dirti quanto mi piaci
e poi tenerti sul cuor.
Nun veco l’ora ca vene Natale
pe famme na magnata de maccaroni.
Pe me scurdà li guaie
e le cambiali
me faccio na bevuta
e tiro a campà.
Vino vino eccolo qua
vino vino e tira a campà.
Vorrei coprir la tua bocca
di baci di baci di baci
per dirti quanto mi piaci
e poi tenerti sul cuor.
Tu si ‘cchiù bélla de
na rosa di maggio
l’uocchie ca tiene ‘nfronte
so com’a lu mere.
Pe vulé bene a te
ce vole curaggio
io sparapacchio e moro
d’amore pe tté!
Lena, mia cara Lena
ti voglio bene ti voglio amar.
Vorrei coprir la tua bocca
di baci di baci di baci
per dirti quanto mi piaci
e poi tenerti sul cuor.
Vorrei coprir la tua bocca
di baci di baci di baci
per dirti quanto mi piaci
e poi tenerti sul cuor.
Vorrei coprir la tua bocca
di baci di baci di baci
per dirti quanto mi piaci
e poi tenerti sul cuoooooooooor.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here