Vola colomba

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

2011 Tutto Nilla Pizzi

Testo Della Canzone

Vola colomba di Festival di Sanremo 1952

(di: C. A. BixioCherubiniCarlo Concina)
Nilla Pizzi

Altri interpreti:
Al RangoneClaudio VillaCoro IdicaCugini di montagnaEnrico MusianiLuciano Tajoli
Luciano Tajoli & Coro Idica
* Al Rangone1982 Per un’idea

Dio del ciel, se fossi una colomba,
vorrei volar laggiù, dov’è il mio amor che,
inginocchiata, a San Giusto prega con l’animo mesto:
“Fa che il mio amore torni…ma torni presto!…”
Vola colomba bianca vola…diglielo tu che tornerò…
dille che non sarà più sola e che mai più la lascerò!…
Fummo felici, uniti…e ci han divisi…
Ci sorrideva il sole, il cielo e il mar,
noi lasciavamo il cantiere, lieti del nostro lavoro,
e il campanon… din… don… ci faceva il coro.
Vola colomba bianca vola… diglielo tu che tornerò…
dille che non sarà più sola e che mai più la lascerò!…
Tutte le sere m’addormento triste e, nei miei sogni,
piango e invoco te… pur el mi “vecio” ti sogna,
pensa alle pene sofferte…
piange e nasconde il viso tra le coperte…
Vola colomba bianca vola…diglielo tu che tornerò…
dille che non sarà più sola e che mai più la lascerò!…
Dio del ciel!…diglielo tu!…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here