W gli scouts

SONY DSC

Album

È contenuto nei seguenti album:

1989 Cartoons.jpg 1989 Cartoons

Testo Della Canzone

W gli scouts di Francesco Baccini

L’altra sera alla stazione
era circa l’una o giù di lì
e aspettavo il treno da Voghera
il rìtreno che ti riportava qui
Gilda, non ritardare
io non ne posso più
sono prigioniero qui al binario
di un esercito col fazzoletto blu.

W gli scouts
che marciano tutti in fila-fila
w gli scouts
che fischian con le dita-dita
e la notte è complice
della mia rivincita
e tu arriverai e non mi troverai
W gli scouts
che pestano l’ortica-tica
w gli scouts
che salvan la formica-mica
e la notte è complice
della mia rivincita
e tu arriverai e non mi troverai.

E’ arrivato il treno da Voghera
è arrivato e sopra c’eri tu
sei scesa con la tua valigia nera
convinta di trovarmi fermo giù
Gilda, non mi cercare
io non ti voglio più
e mi son confuso nella notte
all’esercito di fazzoletti blu

W gli scouts
che marciano tutti in fila-fila
w gli scouts
che fischian con le dita-dita
e la notte è complice
della mia rivincita
e tu arriverai e non mi troverai
W gli scouts
che pestano l’ortica-tica
w gli scouts
che salvan la formica-mica
e la notte è complice
della mia rivincita
e tu arriverai e non mi troverai.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here