Zeropositivo – Zero positivo Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Zeropositivo – Zero positivo


Mi ricordo un bambino giocare nei vicoli bui
Gli importa di nessuno perchè si a nessuno importava di lui
L'anima che c'era nel grembo di mamma era sai diversa
Sapeva già tutto,lui era già in vita già prima della vita stessa

Una partita già persa da prima del fischio del calcio di'inizio
Provava a strozzarsi avvolgendo il cordone al suo collo come fosse un vizio
E quando venne alla luce,di fatto la luce li dentro non c'era
Sospese tutto poi calò la notte,il buio totale sull'Italia intera

? ci bloccano l'esofago
Il dolore,la rabbia versatico
Il vomito,2 dita in gola nel cesso
Svuotava di getto su tutto lo stomaco

Comanderà tutto il popolo
Quelli con la mente cinica
Rinchiusi in clinica
Con l'anima che precipita
Sotto si un colpo di un bossolo

I sbagli li paghi vivendo
E costano caro
Sento volare via il tempo
Come su un aereoplano
Viaggio portato dal vento
E una tempesta in mano
Ormai mi stavo chiedendo
Se fossi vero un umano

Nato all'Inferno
All'interno un inverno
Se mi vedi freddo adesso sai il motivo
Incasso,mi fermo sta vita è uno schermo
Sono vincolato non scrivo non vivo
Devo cantare per non prosciugarmi
Mi fa tutto male,son pieno di tagli
?
Ma passano gli anni
Una vita normale ha troppo da darmi

Io son me stesso
Nato col niente
Malato di mente,con rabbia frequente
Ma può essere arrivata,speravo il per sempre
Ma sicuramente meglio da 20enne

Mi sento diverso
Cercami un posto
Perso nel deserto
Che è questo mondo?
Toccato il fondo e non me ne vergogno
Delle tue lezioni no ne ho bisogno

Foto che non si colma
Un fuoco che non si spegne
Non serve che parli,ascolta
? non risolvi niente
Guardo i ricordi
Violenza pura
Cerco una cura,ma non la trovo
Non ho soldi,son senza fuga
Sta merda cruda è l'unico sfogo

Ho perso la rotta e non so dove mi trovo
Resto in questa grotta scotta
E ricordo di chi sono
Ma non cedo,son più forte
Io ?
Si ci credo,tocchi il mio
Sei uno scemo,fallo ti prego

18 Agosto,iniziò il digiuno
Sappi per Dio avrei ammazzato
Si quelli bvravi lo pigliano in culo
Allora bravo lo sono stato

Fotti con me vai sul sicuro
Forti col ? poi ho vomitato
Questa merda mi fa da scudo
E ti sputo in faccia quel che ho mangiato

Una voce mi sussurra cose
Un diavolo dentro mi comanda
Zero come stai?
Ora lo sai,però ti prego cambia domanda
Sono sul fondo del barile
Se guardo in alto vedo un bagliore
Comincia la scalata con la luce corre
Me lo sento dentro è la vita migliore

E la salvezza,la speranza,una vita diversa
Svolto a destra
Ora la prendo,è più vicina
Ma quanto dura questa salita

Passi veloci,quasi a perdi fiato
Scappo lontano dal mio passato
?
Ma mi avvicino ce l'ho quasi fatta

Una cazzata poi tutto guarisce
Ma se tutto torna infine si unisce
Scalo indietro non guardo indietro
Mi manca 1 metro e la corsa finisce
Quella luce ora è vicinissima
Allungo il braccio ?
La prendo con forza,la sento in mano
La apro,la guardo però poi sparisce

In aggiornamento...


Ecco una serie di risorse utili per Zero positivo in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *