Immagini – Nomadi


The music band Nomadi on a terrace. From left, Umberto Maggi, Augusto Daolio, Beppe Carletti, Paolo Lancellotti, Chris Dennis. Asiago (VI), Italy, 1974.

Album

È contenuto nei seguenti album:

1975 Gordon
2007 Nomadi & Omnia Symphony Orchestra (Cd 1)

Testo Della Canzone

Immagini – Nomadi di Nomadi

Sono anch’io un figlio di questo tempo
e quando sono nato mia madre non c’era
crescere l’ho fatto e poi
a vivere ho imparato
ma vorrei saperne di più.

Il corvo gracchiando forte
non dice l’anno,
la rondine fugge via
e non dice l’ora.

L’orologiaio è un ladro del tempo che va
il tempo rubato
lo vende altrove ma
non dice dove.

Il diavolo rosso assai colto e
profondo d’idee
esce dalla sua scatola e parla parla
con voce d’altro paese.

E, ancora non so
quando incominciò
il conto alla rovescia
danza la memoria
in una stanza chiusa.

Il corvo gracchiando forte
no dice l’anno,
la rondine fugge via
e non dice l’ora.

Il filosofo si diverte con quello che sa
labirinti e profondità
per non farsi capire,
l’astrologo
gioca con carte e gli oroscopi
sempre soldi e fortuna a te
lui li regala a te.

E ancora non so
quando incominciò
il conto alla rovescia
danza la memoria
in una stanza chiusa.

Il corvo gracchiando forte
non dice l’anno
la rondine fugge via
e non dice l’ora.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
DO              SOL              LAm
Sono anch'io un figlio di questo tempo
DO             SOL                LAm
ma quando sono nato mia madre non c'era,
DO	       SOL          LAm
crescere l'ho fatto e poi a vivere ho imparato,
     DO	    SOL      FA
ma vorrei saperne di più...

   DO	             SOL            LAm
Il corvo gracchiando forte non dice l'anno,
   DO	         SOL            LAm
la rondine fugge via e non dice l'ora.
   SOL                      FA
L'orologiaio è un ladro del tempo che va,
          SOL                                 FA
il tempo rubato lo vende altrove, ma non dice dove.
   SOL                            FA
Il diavolo rosso assai colto e profondo d'idee
               SOL                                    FA
esce dalla sua scatola e parla, parla, voce d'altro paese
FA
e ancora non so...

DO	      SOL		  LAm
quando incominciò il conto alla rovescia,
DO        SOL                  LAm
danza la memoria in una stanza chiusa.
   DO	             SOL            LAm
Il corvo gracchiando forte non dice l'anno,
   DO	         SOL            LAm
la rondine fugge via e non dice l'ora.

     SOL                   FA
Il filosofo si diverte con quello che sa
               SOL                     FA
labirinti e profondità per non farsi capire.
   SOL                          FA
L'astrologo gioca con carte ed oroscopi
                SOL                            FA
sempre soldi e fortuna a te, lui, lui regala a te
FA
e ancora non so...

DO	      SOL		  LAm
quando incominciò il conto alla rovescia,
DO        SOL                  LAm
danza la memoria in una stanza chiusa.

   DO     	     SOL            LAm
Il corvo gracchiando forte non dice l'anno,
   DO		 SOL            LAm
la rondine fugge via e non dice l'ora.
   DO	             SOL            LAm
Il corvo gracchiando forte non dice l'anno,
   DO		 SOL            LAm
la rondine fugge via e non dice l'ora...

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here