La leggenda di Natale

www.allwallpapersfree.org

Album

È contenuto nei seguenti album:
1968 Tutti morimmo a stento

Testo Della Canzone

La leggenda di Natale di Fabrizio De Andrè

Parlavi alla luna giocavi coi fiori
avevi l’età che non porta dolori
e il vento era un mago, la rugiada una dea,
nel bosco incantato di ogni tua idea
nel bosco incantato di ogni tua idea.

E venne l’inverno che uccide il colore
e un babbo Natale che parlava d’amore
e d’oro e d’argento splendevano i doni
ma gli occhi eran freddi e non erano buoni
ma gli occhi eran freddi e non erano buoni.

Coprì le tue spalle d’argento e di lana
di pelle e smeraldi intrecciò una collana
e mentre incantata lo stavi a guardare
dai piedi ai capelli ti volle baciare
dai piedi ai capelli ti volle baciare.

E adesso che gli altri ti chiamano dea
l’incanto è svanito da ogni tua idea
ma ancora alla luna vorresti narrare
la storia d’un fiore appassito a Natale
la storia d’un fiore appassito a Natale.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

Fm D# G# Fm D#


Fm             G# D#             Fm
Parlavi alla luna giocavi coi fiori 

             G#         D#     G#
avevi l'eta' che non porta dolori 

                  Fm
e il vento era un mago la rugiada una dea

G#                 Fm          D#
nel boscoincantato di ogni tua idea

Cm                  Fm      D#      Fm D#
nel bosco incantato di ogni tua idea   

Fm             G# Cm7             Fm
E venne l'inverno che uccide il colore 

                  G#       Cm      G#
e un Babbo Natale che parlava d'amore 

        A#m      C#          A#m    G#
e d'oro e d'argento splendevano i doni 

                      C#       D#7      Cm
ma gli occhi eran freddi e non erano buoni 

                      Fm       D#       Fm  D#
ma gli occhi eran freddi e non erano buoni  

Fm                G# D#             Fm
Copri' le tue spalle d'argento e di lana 

                    G#         D#       G#
di perle e smeraldi intreccio' una collana

                Fm                  G#
e mentre incantata lo stavi a guardare 

                  Fm       D#      Cm
dai piedi ai capelli ti volle baciare

               Fm          D#      Fm D#
dai piedi ai capelli ti volle baciare 

Fm               G#    Cm7            Fm
E adesso che gli altri ti chiamano dea

                     G#     Cm     G#
l'incanto e' svanito da ognitua idea

     A#m         C#         A#m  G#
ma ancora alla luna vorrestinarrare

                C#           D#7      Cm
la storia di un fiore appassito a Natale

                Fm         D#         Fm D# G# Fm D#
la storia di un fiore appassito a Natale

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here