Le stelle nel sacco

Album

È contenuto nei seguenti album:
2003 Lucio

Testo Della Canzone

Le stelle nel sacco di Lucio Dalla

Hai appena mosso un braccio
Sei sveglia o stai dormendo
E’ più di un ora che ti sento respirare
A un centimetro da me

Non è questione di coraggio
Ma di scegliere il momento
E’ da quando sono sveglio
Che non so pensare ad altro
Perciò mi do da fare
Per svegliare anche te

Adesso apro la finestra
E volo fino al cielo
Metto le sue stelle
dentro a un sacco
E le spargo tutte intorno a te
Tu che ti volti e mi chiedi perché
Sì, sì, sì, tu che ti raggomitoli
contro di me

Di più… Di più… Di più…
Allora mi vuoi bene anche tu
Si aprono le porte del cielo
Che esplode e cade a pezzi
come fosse di vetro
E sento un brivido
Mi sento libero
Il primo e l’ultimo
Ed è bellissimo…

Ringrazio Dio che ti ha creato
Guardo i tuoi occhi anche se è buio
E metto in banca questo bacio
L’ultimo bacio che mi hai dato

Io ti porto nel posto più lontano
Atterriamo su uno scoglio
Mentre ti dico in un orecchio
Tutto il bene, tutto il bene
che ti voglio

Lo so che un giorno moriremo
Ma spero ci sia un letto
anche nel cielo
Tra le nuvole e le stelle
Per questo amore vero

No, questo amore non morirà mai… mai… mai…
Arriverà alle porte del cielo
e anche più in là
Arriverà ai confini del cielo
e anche più in là

E se non ci sarà posto in cielo
Va bene anche l’inferno
Perché quando l’amore è vero
L’amore è eterno

E’ come il lampo, non torna più indietro
E’ il razzo, il fulmine che illumina il cielo
Mi sento libero
Dentro a quel brivido
Un corpo unico
Nel golfo mistico

Ancora un attimo
Ancora un brivido
L’ultimo attimo
Ed è bellissimo

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
G D G D G C9

G
Hai appena mosso un braccio 

D
Sei sveglia o stai dormendo 

G9
E' più di un'ora che ti sento respirare 

Am                   G Dm G
A un centimetro da me     


G9
Non è questione di coraggio 

Ma di scegliere il momento 

E’ da quando sono sveglio 

                        G
Che non so pensare ad altro 

                  F
Perciò mi do da fare 

                      G C9
Per svegliare anche te  


G9                     Am7
Adesso apro la finestra

                  G9
E volo fino al cielo 

Le sue stelle dentro a un sacco 

                              G F G C9 Em
E le spargo tutte intorno a te         


             D                    C
Tu che ti volti e mi chiedi perché

            Em             D
Sì, sì, sì, tu che ti raggomitoli 

            C C9 G9
contro di me     



        D7      G9
Di più… Di più… Di più… 

    C9                G
Allora mi vuoi bene anche tu 

          G9
Si aprono le porte del cielo 

Che esplode e cade a pezzi 

              Am7  G
come fosse di vetro

        C6
E sento un brivido 

G
Mi sento libero 

         C9        G
Il primo e l’ultimo

        C9     G C6 G C9
Ed è bellissimo     


G
Ringrazio Dio che ti ha creato 

F                            G
Guardo i tuoi occhi anche se è buio 

E metto in banca questo bacio 

C9                            G D G C9
L’ultimo bacio che mi hai dato      


      G9
Io ti porto nel posto più lontano 

Dm7
Atterriamo su uno scoglio 

       G9
Mentre ti dico in un orecchio 

           C9
Tutto il bene, tutto il bene 

       G     F6 G C9
che ti voglio     


   G9
Lo so che un giorno moriremo 

   Dm7
Ma spero ci sia un letto 

          G9
anche nel cielo 

                   G
Tra le nuvole e le stelle 

                 Em
Per questo amore vero 

          D                  C
Questo amore non morirà mai… mai… mai… 

         Em      D                     C C9
Arriverà alle porte del cielo anche in là

         Em      D                     C C9
Arriverà ai confini del cielo anche in là

  G
E se non ci sarà posto in cielo 

C6
Va bene anche l’inferno 

              G
Perché quando l’amore è vero 

          C9
L’amore è eterno 

           G9                        C6
E’ come il lampo, non torna più indietro 

                G                            G6 G9
E’ il razzo, il fulmine che illumina il cielo   

         C6     G        C9
Mi sento libero Dentro a quel brivido 

G9       C6    GM7       G6     G
Un corpo unico Nel golfo mistico

          C6     G         C9
Ancora un attimo Ancora un brivido 

G        C9     G       C9
L’ultimo attimo Ed è bellissimo

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here