L’esercito rosso verrà – Raffaele Mario Offidani

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

L’esercito rosso verrà di Raffaele Mario Offidani

Raffaele Mario Offidani  Spartacus Picenus

Sangue ed orrorFame e terror

Regnano sopra le campagne e le città

L’umanità

In altre età

Mai conobbe sì feroci iniquità

Così il fascismo maledetto e scellerato

Ha rovinato

L’umanità

Dal cuore affranto di dolore di chi sussiste ancor

Si leva un grido di speranza e di passion

L’esercito rosso verrà

Ci porterà la libertà

L’esercito rosso è in cammin

Verrà Stalin verrà Stalin

Si vieni o glorioso Stalin

E impicca il fascista assassin

Vederlo impiccar

Qual voluttà

Che importa poi morir

Verrà Stalin

Il gran Stalin

Per giustiziare chi gli innocenti torturò

Incatenò

E trucidò

E la terra in mar di sangue tramutò

Or tutti i morti in coro chiedono vendetta

Una vendetta

Senza pietà

Nessun fascista sfugge al giusto suo destino

L’inesorabile giustizia di Stalin

L’esercito rosso verrà

Ci porterà la libertà

L’esercito rosso è in cammin

Verrà Stalin verrà Stalin

Si vieni o glorioso Stalin

E impicca il fascista assassin

Vederlo impiccar

Qual voluttà

Che importa poi morir

Accordi

Re-
Sangue ed orror 

Fame e terror
                                  La7
Regnano sopra le campagne e le città 

L'umanità  

In altre età 
                                Re-
Mai non conobbe sì feroci iniquità 
          Fa                       Do
Così il fascismo maledetto e scellerato
       La7
Ha rovinato 
       Re-
L'umanità 
            Sol-          La7
Dal cuore affranto di dolore di chi 
   Re-
sussiste ancor
            Sol-       La7           Re
Si leva un grido di speranza e di passion

     La7              Re
  L'esercito rosso verrà 
          La7        Re
  Ci porterà  la libertà 
     La7                   Re
  L'esercito rosso è in cammin
           Mi7          La
  Verrà  Stalin verrà  Stalin
     Re       Fa#-       Si-
  Si vieni o glorioso Stalin
      Sol         Re        Mi   La7
  E impicca il fascista assassin
    Re         La
  Vederlo impiccar
    Re      La
  Qual voluttà 
   Re         La7   Re-
  Che importa poi morir

Verrà  Stalin 
Il gran Stalin
Per giustiziare chi gli innocenti torturò
Incatenò 
E trucidò
E la terra in mar di sangue tramutò
Or tutti i morti in coro chiedono vendetta
Una vendetta 
Senza pietà 
Nessun fascista sfugge al giusto suo destino
L'inesorabile giustizia di Stalin

  L'esercito rosso verrà  
  Ci porterà  la libertà 
  L'esercito rosso è in cammin
  Verrà  Stalin verrà  Stalin
  Si vieni o glorioso Stalin
  E impicca il fascista assassin
  Vederlo impiccar 
  Qual voluttà 
  Che importa poi morir

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here