Lo scialletto

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Lo scialletto di Trilussa

di Trilussa

Cor venticello che scartoccia l’arberi1
entra una foja in cammera da letto.
È l’inverno che ariva e, come ar solito,
quanno passa de qua, lascia un bijetto.
Jole, infatti, me dice: – Stammatina
me vojo mette quarche cosa addosso;
nun hai sentito ch’aria frizzantina? –
E cava fôri lo scialletto rosso,
che sta riposto fra la naftalina.

– M’hai conosciuto proprio co’ ‘sto scialle:
te ricordi? – me chiede: e, mentre parla,
se l’intorcina2 stretto su le spalle –
S’è conservato sempre d’un colore:
nun c’è nemmeno l’ombra d’una tarla!3
Bisognerebbe ritrovà un sistema,
pe’ conservà così pure l’amore… –

E Jole ride, fa l’indiferente:
ma se sente la voce che je trema.

1) Strappa le foglie accartocciate.
2) Se lo attorciglia.
3) Tignola.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here