Medley 2 – Gigi D'Alessio

Album

È contenuto nei seguenti album:

2014 Ora dal vivo

Testo Della Canzone

Medley 2 – Gigi D’Alessio

 

Che curaggio che tengo,
te chiammo ancora,
te ncazzave ogni vote ca dicevo si te spuoglie sarraje cchiu’ bella ancora,
rispunnive io nun songo chella la’ ca si’ tu le prumiette ‘
annare’ comme aggio fatto a sta’ luntano a te,
o tiempo a ce vede’ spartute.
annare’ sultanto tu si’ tale e quale a te!
voglio ancora ca triemme e paure si stamme inte o scuro alluccanneme nfaccia me ha primme spusa’!
o ssaccio vaje pazza pe me dimme sule addo’ ce amma vede’ issa fa ca nun viene annare’ no tanto ‘
io voglio sta’ sulamente cu tte’ pecche’ quanno nun stive cu mme pure a chella chiammavo annare’ io sto aspettanno sultanto e sape’ si cchiu’ tardi te pozzo vede’ annare’!
che sto ancora a pensarti da solo,
che respiro i ricordi piu’ belli in un dolce replay!
ma diventa piu’ grigio del fumo quell’
acqua di mare,
non riscaldano i raggi del sole,
avrai gia’ raccontato la storia che parla di noi,
hai ancora nascosto il segreto piu’ bello che hai?
io speravo che non arrivasse nemmeno natale!
passera’ pero’ adesso fa male perché ho perso la cosa piu’ bella da stringere a me!
facemmo un patto d’amore e adesso cos’è
improvviso sono un uomo inutile non ho il coraggio di lasciarti perdere è forte il sentimento che ho per te!
sentivi il fuoco nel cuore,
acqua che spegne il tuo fuoco l’
indifferenza è il sintomo piu’ logico per te son diventato un’
abitudine per me sei della vita un po’ di piu’!
inferno ideale che sa fare vivere un angelo sono un uomo che appena ti guarda diventa uno stupido mi racconto che va tutto bene con te!
sei la frase che ho scritto di notte sui muri degli attimi con l’inchiostro che tutta la vita rimane indelebile tutto questo l’ho fatto per non cancellarti mai piu’!
dentro al mio risveglio del mattino dolcemente ci sei tu!
senza scarpe giri per la casa zuccherando il mio caffe’ se fuori piove per complicita’ noi dentro al letto stiamo ancora un po’ è difficile fermare quella voglia di ricominciare!
alla radio senti ad alta voce le battute del deejay sembra quasi di tenerlo dentro casa fossi in te l’abbasserei mi tieni il muso cosa ho detto mai se ti sorrido mi perdonerai!
sono le tue mani,
cosi’ piccole che una carezza fatta sul mio viso non mi basta mai,
domani io con le mie mani!
rubero’ dal sole un raggio d’amore
avvolgero’ perché noi siamo cielo e mare io seme e tu la pianta in fiore sara’ un momento da filmare con mille foto da scattare le mani con le nostre mani,
costruiremo la piu’ bella casa porteremo i pacchi della spesa stringeremo sopra i nostri cuori un bimbo che verra’ le mani e nel palmo delle nostre mani accoglieremo il tempo che ci cambiera’ e accarezzeremo anche le rughe della nostra eta’!
vado dove batte il mio cuore,
e’ la mia vita me la prendo cosi’,
chiudo gli occhi e guardo lontano lascio al destino il futuro che avro’ basta vivo dove batte il mio cuore è la mia vita me la prendo cosi’ butto il senso della ragione perché nel mondo una ragione non c’è
voglio vivere alla luce del sole se c’è
e’ vento voglio stringermi a te!
cancellare il tempo delle paure e sentirmi dire ti amo da morire sei tu il piu’ grande amore che c’è
voglio vivere alla luce del sole se c’è
e’ vento voglio stringermi a te,
cancellare il tempo delle paure e sentirmi dire ti amo da morire,
sei tu il piu’ grande amore che c’è
voglio vivere alla luce del sole se c’è
e’ vento voglio stringermi a te,
cancellare il tempo delle paure e sentirmi dire ti amo da morire,
sei tu il piu’ grande amore che c’è

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here