Medley 4 – Gigi D'Alessio


Album

È contenuto nei seguenti album:

2014 Ora dal vivo

Testo Della Canzone

Medley 4 – Gigi D’Alessio
Ho bisogno di parlarti adesso,
ascoltami!
e’ un silenzio che nasconde ambiguita’.
che non litighiamo piu’ mi sembra un secolo,
solo indifferenza è quello che si da.
si sta asciugando il mare …
sei una donna che ha rubato la tua immagine ma non sa piu’ accarezzarmi come te,
hai un sorriso disegnato per difenderti dalle notti che non hanno liberta’.
e’ perché lo vuoi nascondere?
ma davvero mi credevi cosi’ stupido,
e’ perché non ti fa piangere?
e la voglia pazza di scappare via,
il grigio delle nuvole se tu non te ne vai è l’unico colore su di noi.
il tuo sguardo un po’ imbronciato,
compromessi con il cuore non ne fai?
tu mi vuoi sempre vicino come il sole del mattino non riesci ad immaginarti senza me.
non le ho fatte mai sono stato sempre chiaro e tu lo sai ma il silenzio del tuo cuore non fa rima con l’amore hai bisogno di restare qui con me.
insieme a lei quello che ho fatto lo sa dio ma come faccio a regalarti il posto suo?
sarebbe come il paradiso senza gli angeli e poi in amore non si puo’ giocare in 3.
ne ho fatte di fotografie ci sono scritte date e pezzi di poesie m’ m’ha regalato senza mai stancarsi l’anima
ed io non posso farla piangere per te tu sei la neve e lei rimane sempre il sole,
ragazza mia!
mai nessuno al mondo te lo ha detto mai,
ca tu pe’ mme si a meglio ‘
e femmene amore mio amo solo te te l’avra’ detto lui prima di me ma nun t’ha ditte maje
mai nessuno al mondo te lo ha detto mai tutt’
scusa ancora se parlo in dialetto con te si me sentono a napule sanno pecche’ a dint’o core so asciute ‘
respirare ad occhi chiusi prova a farlo anche tu la mia ragione si fara’ sentire e cio’ che conta non c’e’ niente di piu’ ci sei ma non ci sei?
non cambio idea per davvero!
prova a soffrire anche tu!
perché star male?
bugiardi come la luna!
noi siamo ancora.
respirare ad occhi chiusi prova a farlo anche tu la mia ragione si fara’ sentire e cio’ che conta non c’è
non ho mai dimenticato le porte in faccia ricevute la risposta era la solita per me: ”
ci faremo noi sentire,
le faremo poi sapere!” ma il telefono non mi squillava mai …
tieni duro e aspetta quel momento,
manda avanti il cuore che domani vincerai!
arriveranno gli eroi un contratto per sfidare i sogni finalmente l’
avrai ma la strada sara’ in salita non è semplice questa vita: da una torre cadere non è difficile …
manda avanti il cuore che domani vincerai!

 

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale
con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here