Milano e Vincenzo


Album

È contenuto nei seguenti album:

1979 Alberto Fortis
1991 Fortissimo
1991 L’uovo
2003 Universo Fortis
2009 Alberto Fortis – Concerto dal vivo
2009 Concerto dal vivo
2010 Concerto dal vivo
2011 Realive

Testo Della Canzone

Milano e Vincenzo di Alberto Fortis

Milano sono tutto tuo
Vincenzo no non mi
rinchiude piu`
oh Milano sii buona
almeno almeno tu
Lui mi picchiava
tutto l’anno
e mi faceva dire si
Milano tu non
trattarmi mai cosi`.
Vincenzo io
ti ammazzero`
sei troppo stupido
per vivere
oh Vincenzo io
ti ammazzero` perche`
perche` non sai decidere
Mi piacciono i tuoi
quadri grigi
le luci gialle e i tuoi
cortei oh Milano
sono contento che ci sei.
Vincenzo dice che
sei fredda
frenetica e senza pieta`
ma e` cretino e poi
vive a Roma che ne sa.
Vincenzo io ti sparero`
sei troppo ladro
per capire
che il tuo lavoro amici
non trovera` mai
perche` non sai soffrire
Ti devo tanto come uomo
lavoro insieme ai
figli tuoi
oh Milano fa di me
quello che vuoi
Ti lascio tutti i miei
progetti
le mie vendette e
la mia eta`
oh non tradirmi
sono vecchio il tempo va
Oh Vincenzo io
ti inseguiro`
sei troppo stupido
per vivere
Vincenzo io
ti ammazzero` perche`
perche` non sai decidere
Oh Vincenzo io
ti prendero`
sei troppo stupido
per vivere
oh Vincenzo io
ti ammazzero` perche`
sei troppo ladro
per amare.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Em 

G D C G   G9
  Milano sono tutto tuo
G
Vincenzo no non mi
rinchiude piu`
Bm               B
oh Milano sii buona
almeno almeno tu
Bm     G
Lui mi picchiava
tutto l'anno
e mi faceva dire si
Bm7
Milano tu non
Bm
trattarmi mai cosi`.
G
Vincenzo io
ti ammazzero`
Em C
   sei troppo stupido
      D
per vivere
            G
oh Vincenzo io
              Am
ti ammazzero` perche`
G
perche` non sai decidere
D      G
Mi piacciono i tuoi
          Em7
quadri grigi
            G
le luci gialle e i tuoi
       Bm
cortei oh Milano
           Em
sono contento che ci sei.
Bm
Vincenzo dice che
        Em7
sei fredda
     Am
frenetica e senza pieta`
Bm
ma e` cretino e poi
  Em
vive a Roma che ne sa.
G
Vincenzo io ti sparero`
Em C
   sei troppo ladro
        D
per capire
G
che il tuo lavoro amici
    C
non trovera` mai
G
perche` non sai soffrire
E    C#m             F#m7
Ti devo tanto come uomo
    A
lavoro insieme ai
figli tuoi
E      F#m
oh Milano fa di me
quello che vuoi
C#m  A
Ti lascio tutti i miei
      A6
progetti
       Bm
le mie vendette e
la mia eta`
E            F#m
oh non tradirmi
sono vecchio il tempo va
F#m Bm E F#m E G7       C
               Oh Vincenzo io
ti inseguiro`
F
sei troppo stupido
      G
per vivere
      C
Vincenzo io
              F
ti ammazzero` perche`
C
perche` non sai decidere
Em       C
Oh Vincenzo io
ti prendero`
C6 F
   sei troppo stupido
      Em
per vivere
         C
oh Vincenzo io
              F
ti ammazzero` perche`
C
sei troppo ladro
per amare.


Em C6 Am Em C6 F C Am C Am7 F G C F C

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here