Noi siamo la canaglia pezzente

Testo Della Canzone

Noi siamo la canaglia pezzente di Canzoni politiche

Noi non siam la canaglia pezzente:
noi siamo chi suda e lavora,
finiam di soffrire ch’è l’ora . (2 vv.)

Ai Soviet stringiamo la mano,
l’Italia farem comunists,
a morte il regime fascista.
Insorgiamo che è giunta la fin
insorgiamo che è giunta la fin
evviva la Russia
evviva Lenin!

Con falce e martello d’emblema
non più vagabondi e signori,
un pane a ciascun che lavori. (2 vv.)

Ai Soviet…

Già temano troni e corone
macchaiti di fango e di sangue
si sveglia il popol che langue. (2 vv.)

Ai Soviet…

Pei ladri del nostro sudore
giustizia nei cuori già freme.
Spezziamo le servili catene! (2 vv.)

Ai Soviet…

Fratellanza e giustizia chiediamo,
al mondo siam tutti fratelli.
Noi siamo le schiere ribelli! (2 vv.)

Ai Soviet…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

     
Chi siamo noi?!
Re
Noi non siam la canaglia pezzente:
                       La7
noi siamo chi suda e lavora,
 
cessiam di soffrire ch'è l'ora,
    Sol                  Re
cessiam di soffrire ch'è l'ora! 

Ai giorni del nostro sudore,
                      La7
Giustizia vedrà  di cambiare
    Sol               Re
svestiam le sublimi catene
   Sol       La7         Re
sorgiamo che giunta è la fin!
   Sol       La7         Re
Sorgiamo che giunta è la fin!

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here