Susanna – Adriano Celentano


Album

È contenuto nei seguenti album:

1983 Atmosfera
1984 I miei americani
1992 Super best
1997 Alla corte del remix
1999 Le origini di Adriano Celentano vol. 1 e 2
1999 Le origini di Adriano Celentano vol. 2
2003 Le volte che Celentano e’ stato 1

Testo Della Canzone

Susanna – Adriano Celentano di Adriano Celentano

(C. Bogman – Sergio CaputoMicky Del Prete – F. Lancee)

Sette giorni a Portofino
più di un mese a Saint Tropez
poi m’hai detto “cocorito”
“non mi compri col patè…”
e sei scappata a Malibù
con un grossista di bijou!
Susanna, Susanna, Susanna, Susanna
mon amour.
E io, turista ticinese
tu regina di Pigalle
indossavi un pechinese
ed un triangolo di strass
ti ho detto “vieni via con me”,
tu mi hai detto “sì”
io ti ho detto “ripasserò”
“ma no! monsieur, tu ne preoccupe pas, .ma vai!”
Susanna, Susanna, Susanna, Susanna
mon amour
Susanna, Susanna, Susanna, Susanna
mon amour
E ora sono sulle spese
in balia degli usurai
sovvenziono quattro streghe
per poi sapere dove stai
. e tuo marito sta
qui da me
che mangia e dorme come un re
Susanna, Susanna, Susanna, Susanna
dove sei
oh… oh… oh… oh…!
Son tre mesi che ti aspetto
in quel solito bistrot
ho firmato un metro quadro
di cambiali agli usurai
ma più niente so di te
forse un giorno ritornerai…!
Susanna, Susanna, Susanna, Susanna
mon amour
Susanna, Susanna, Susanna, Susanna
mon amour
Susanna, Susanna, Susanna, Susanna
mon amour
io ti aspetto…
mon amour…!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   

LA-   MI-           SOL LA- MI- SOL ...
Sette giorni a portofino

più di un mese a st. tropez

poi mi hai detto: "Cocorito,

non mi compri più il paté"

RE-DO     FA     LA- SOL

E sei scappata a malibù

RE- DO     FA    LA-  SOL

con un grossista di bijoux


  LA- MI- SOLLA-MI- SOLLA-RE-  MI-   FA

Susana, Susana, Susana, Susana mon amour


E io turista ticinese

tu regina di picà 

indossavi un pechinese

ed un triangolo di strass

T'ho detto: "vieni via con me"

tu mi hai detto: "sì"

io t'ho detto: "ripasserò"

"ma no Monsieur, ne te preoccupe pas"

"ma va"


Susana...


E ora suono sulle spese

in balìa degli usurai

sovvenziono quattro streghe

per poi sapere dove stai

E tuo marito sta qui da me

che mangia e dorme come un re



Susana, Susana, Susana, Susana dove sei?


Son tre mesi che ti aspetto

in quel solito bistro

ho firmato un metro quadro

di cambiali agli usurai

Ma più niente so di te

forse un giorno ritornerai


Susana, Susana, Susana, Susana mon amour (3 volte)

Io ti aspetto, mon amour...

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here