Zac


Album

È contenuto nei seguenti album:

1996 Baccini a colori.jpeg 1996 Baccini a colori

Testo Della Canzone

Zac di Francesco Baccini

Io sono un disperato che vive alla giornata
io sono un disgraziato che pensa
“l’amore è tutta una cazzata”
non bevo, non ho vizi, solo qualche sigaretta
e alle donne io ho giurato vendetta…

Ma poi… ZAC… arrivi tu
ZAC… e non esisto più
ZAC… io mi perdo, mi perdo, mi perdo, mi perdo, mi perdo…
grazie di esistere bionda dei sogni miei
se fossi una lacrima nei tuoi occhi mi perderei
non posso resistere all’idea che non ci sei
mi mangerò il fegato
per il resto dei giorni miei…

Sono un uomo stropicciato, vivo senza cameriera
con il mio cane Pippo ci ritroviamo qui ogni sera
a discutere di donne, ossi e cultura generale
perché soli noi non si sta mica male… no

Ma poi… ZAC… arrivi tu
ZAC… e non esisto più
ZAC… io mi perdo, mi perdo, mi perdo, mi perdo, mi perdo…
grazie di esistere bionda dei sogni miei
se fossi una lacrima nei tuoi occhi mi perderei
non posso resistere all’idea che non ci sei
mi mangerò il fegato
per il resto dei giorni miei…

Grazie di esistere bionda dei sogni miei
se fossi una nuvola nel tuo cielo scomparirei
non posso resistere all’idea che non ci sei
mi mangerò il fegato…
per il resto dei giorni miei
mi mangerò il fegato…
e tu nemmeno lo soprai.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here