Alfonsina

Album

È contenuto nei seguenti album:
2004 Osservi l’aria

Testo Della Canzone

Alfonsina di Valeria Rossi

Metti un piede e poi l’altro
Come un soffio e non un salto
non puoi allungare le gambe
ma puoi imparare ad usarle meglio
Ti sarà già capitato
Di ascoltare il suono del corpo
Quando cade addormentato
E lascia le sue braccia accese

alfonsina alfonsina
caramelle di mattina
baci a casa chiedi scusa
fallo un’altra volta

sempre troppo poco furba
sbaglio il tempo e la distanza
penso sempre di essere salva
se la porta resta aperta
tutto quello che vuoi fare è lontano come il mare
Sono tutta scolorita
e mi voglio colorare

alfonsina alfonsina
caramelle di mattina
pace a casa chiedi scusa
fallo un’altra volta

è quando il gatto è via che i topi ballano

mamma io non posso stare
zitta se devo parlare
ogni tanto scordo tutto
ma nessuno è perfetto
se tu non mi avessi aiutato
Dio che cosa sarebbe accaduto
Il cuore batte all’improvviso
Non è mai tutto deciso

alfonsina alfonsina
Caramelle di mattina
Pace a casa chiedi scusa
E fallo un’altra volta

alfonsina alfonsina…

quelle gambe usale per correre

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here