Finalmente tu

Album

È contenuto nei seguenti album:

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Finalmente tu di Festival di Sanremo 1995

(di Max Pezzali e Mauro Repetto)
Fiorello

Cadono
dall’orologio i battiti
e non finiscono
mi dividono
da quegli immensi attimi
rinchiusi nelle braccia tue
corrono
manovre incomprensibili
che poi si perdono
nel telefono
quegli occhi tuoi invisibili
ancora piu distante tu
ma tu
dove sei
ogni giorno piu difficile
il tempo senza te
ma tu tornerai
io posso gia distinguere
piu vicini ormai
io sento i passi tuoi
e poi finalmente tu
tirar tardi sotto casa
e di corsa sulle scale insieme a te
un minuto ancora e poi
uno sguardo tra di noi
voglio guardare addormentarsi
gli occhi tuoi
corrono
dell’orologio i battiti
che mi riportano
per un attimo
a ricordare i fremiti
irraggiungibile realta’
ma tu
dove sei
ogni giorno piu difficile
il tempo senza te
ma tu tornerai
io posso gia distinguere
piu vicini ormai
io sento i passi tuoi
e poi finalmente tu
tirar tardi sotto casa
e di corsa sulle scale insieme a te
un minuto ancora e poi
uno sguardo tra di noi
voglio guardare addormentarsi
gli occhi tuoi
e poi finalmente tu
tirar tardi sotto casa
e di corsa sulle scale insieme a te
un minuto ancora e poi
uno sguardo tra di noi
voglio guardare addormentarsi
gli occhi tuoi
gli occhi tuoi
gli occhi tuoi

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
INTRO: D      G  A


D   G        A          D
cadono dall' orologio i battiti
  G          A
e non finiscono
D     G
mi dividono
   A              D
da quegli immensi attimi
   G                    A
rinchiusi nelle braccia tue

Corrono manovre incomprensibili
che poi si perdono
nel telefono
quegli occhi tuoi invisibili
ancora piu' distante tu

   G       A
Ma tu dove sei
     D      (A)     Bm
ogni giorno piu' difficile
   G     A     D
il tempo senza te
   G        A
ma tu tornerai
   D     (A)       Bm
io posso gia' distinguere
       G                           A
piu' vicini ormai io sento i passi tuoi

      G          A
e poi finalmente tu
    F#m         G
tiratardi sotto casa
                 A                 D
e di corsa sulle scale insieme a te
     G             A
un minuto ancora e poi
    D       (A)    Bm
uno sguardo tra di noi
           G            A                D
voglio guardare addormentarsi gli occhi tuoi


corrono dell'orologio i battiti
che mi riportano
per un attimo
a ricordare i fremiti
irraggiungibile realta'

ma tu dove sei
ogni giorno piu' difficile
il tempo senza te
ma tu tornerai
io posso gia' distinguere
piu' vicini ormai io sento i passi tuoi

e poi finalmente tu
tiratardi sotto casa
e di corsa sulle scale insieme a te
un minuto ancora e poi
uno sguardo tra di noi
voglio guardare addormentarsi gli occhi tuoi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here